Benessereblog Salute Le luci stroboscopiche aumentano il rischio di attacchi epilettici?

Le luci stroboscopiche aumentano il rischio di attacchi epilettici?

Le luci stroboscopiche aumentano il rischio di attacchi epilettici?

Le luci stroboscopiche possono essere collegate a un rischio maggiore di soffrire di attacchi epilettici? A questa domanda vuole rispondere un nuovo studio pubblicato sulla rivista online BMJ Open, secondo cui gli organizzatori di eventi dovrebbero avvertire i partecipati, in particolare coloro che hanno una storia di epilessia scatenata da luci lampeggianti, nota come epilessia fotosensibile.

I rischi associati alla partecipazione ai festival di musica dance elettronica non sono ancora del tutto noti, e di conseguenza gli organizzatori non avvisano regolarmente i visitatori. Per esaminare la questione, gli esperti hanno arruolato un campione di 400.343 visitatori che hanno preso parte a 28 festival di musica dance elettronica diurna e notturna nei Paesi Bassi per tutto il 2015.

Durante gli eventi, l’assistenza medica è stata necessaria in 2776 occasioni. In 39 di queste si è verificato un attacco epilettico. 30 di questi casi si sono verificati durante i concerti notturni, cioè quando è stata utilizzata l’illuminazione stroboscopica.

Dal momento che si tratta di uno studio osservazionale, non è possibile stabilire un rapporto di causa – effetto, e i ricercatori non sono stati in grado di raccogliere altri fattori importanti, come la storia medica dei pazienti, la privazione del sonno, l’uso di farmaci o droghe. Tuttavia, indipendentemente dal fatto che gli effetti delle luci stroboscopiche siano o meno le uniche responsabili, o che la privazione del sonno e/o l’abuso di sostanze svolgano un ruolo importante, è chiaro che durante questi grandi festival di musica elettronica un certo numero di persone potrebbero soffrire di attacchi epilettici.

Consigliamo a chiunque soffra di epilessia fotosensibile di evitare tali eventi o di adottare misure precauzionali, come dormire a sufficienza e non assumere droghe, non stare vicino al palco e andarsene rapidamente se hanno sintomi prodromici.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social