Benessereblog Alimentazione Dieta sana Il cioccolato fondente migliora la vista?

Il cioccolato fondente migliora la vista?

Il cioccolato fondente migliora la vista?

Il cioccolato fondente migliora anche la vista. A suggerirlo è un nuovo studio, dal quale emerge che i composti benefici per il cuore chiamati flavanoli potrebbero effettivamente migliorare anche la nostra vista. Lo studio è stato condotto dai membri della University of the Incarnate Word a San Antonio, Texas, ed è stato pubblicato sulla rivista JAMA Ophthalmology.

I ricercatori hanno arruolato un campione di 30 adulti in buona salute, con una media di 26 anni. Ai partecipanti è stato chiesto di mangiare una barretta di cioccolato (fondente al 75% o al latte). Circa due ore dopo, ciascun partecipante si è sottoposto a un test della vista standard, e dalle analisi sarebbe emerso che, rispetto alle persone che avevano mangiato la barretta di cioccolato al latte, quelli che avevano mangiato il cioccolato fondente hanno mostrato lievi miglioramenti nell’acutezza visiva e nella sensibilità al contrasto, ovvero la capacità di riconoscere le diverse tonalità di uno stesso colore, e di notare le differenza di luminosità che vi sono in due zone adiacenti.

Ma a cosa potrebbe essere dovuto questo fenomeno? Secondo gli esperti alla base di tale effetto potrebbe esservi un miglioramento della circolazione sanguigna a livello cerebrale, che sotto l’effetto dei flavanoli potrebbe aumentare la quantità di ossigeno e nutrienti in alcune zone coinvolte nella funzione della vista.

I ricercatori sottolineano però che i miglioramenti sperimentati da coloro che hanno mangiato cioccolato fondente erano lievi, e la loro rilevanza nella vita reale non è ancora chiara, quindi è troppo presto per prescrivere una dose di cioccolato fondente per aiutare a preservare la vista. Saranno necessarie ulteriori indagini.

 

via | MedicalXpress

Foto da iStock

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social