Benessereblog Salute Halloween, 6 consigli per l’utilizzo delle lenti a contatto cosmetiche

Halloween, 6 consigli per l’utilizzo delle lenti a contatto cosmetiche

a darceli è Assottica Gruppo Contattologia

Halloween, 6 consigli per l’utilizzo delle lenti a contatto cosmetiche

Guarda la galleria: Consigli per l’uso delle lenti a contatto cosmetiche

Halloween si avvicina, e chi ha ufficialmente “adottato” questa festività anche se non fa parte delle nostre tradizioni starà già pensando a come trascorrere la serata. Chi è alla ricerca di travestimenti curiosi potrebbe pensare di utilizzare lenti a contatto cosmetiche per modificare il proprio sguardo cambiando il colore degli occhi o donando loro un aspetto stravagante. Assottica Gruppo Contattologia ha colto l’occasione per diffondere un elenco di consigli per un utilizzo corretto di questi accessori. Scopriteli all’interno della nostra gallery!

Via | Comunicato stampa

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Quale attività fisica può praticare chi soffre di ernia del disco?
Fitness

L’ernia del disco viene definita come una fuoriuscita di materiale discale dai normali margini dello spazio del disco intervertebrale, che determina la comparsa di dolore, disturbi sensitivi e motori. Chi soffre di questo disturbo deve sapere che la migliore prevenzione delle alterazioni posturali del rachide è il movimento. Ma quale attività fisica può praticare in sicurezza chi soffre di questo disturbo? Lo abbiamo chiesto ad un ortopedico: ecco cosa ci ha detto.