Benessereblog Salute Febbre Dengue: 10 sintomi da non ignorare

Febbre Dengue: 10 sintomi da non ignorare

Ecco quali sono i sintomi della febbre Dengue da non sottovalutare

Febbre Dengue: 10 sintomi da non ignorare

La febbre Dengue è una malattia infettiva causata dal virus Dengue. Questa malattia è trasmessa dalla puntura delle zanzare del genere Aedes, ed è presente soprattutto nelle aree tropicali e subtropicali. Scopriamo quali sono i sintomi della malattia da non sottovalutare:

  • Febbre alta
  • Dolore alle articolazioni
  • Mal di testa
  • Rash cutaneo
  • Nausea e vomito
  • Diarrea
  • Dolore dietro gli occhi
  • Linfonodi ingrossati
  • Sanguinamento delle gengive
  • Estrema sensazione di fatica

La malattia viene trasmessa all’uomo attraverso la puntura di zanzare che hanno già punto una persona infetta in precedenza. Al momento non esiste un trattamento specifico per la malattia, ma nella maggior parte dei casi i pazienti guariscono nell’arco di poche settimane con cure che vanno dal riposo assoluto all’assunzione di farmaci per far abbassare la febbre e di liquidi per mantenere il corpo ben idratato.

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Posso prendere l’Augmentin per il mal di gola?
Salute

L’Augmentin per il mal di gola si può prendere, a patto che l’infezione sia di origine batterica. Deve essere prescritto dal medico curante con ricetta ripetibile e vanno seguite le sue indicazioni passo dopo passo. Mai interrompere prima la durata del trattamento previsto, anche se notiamo che i sintomi sono quasi del tutto scomparsi. Di solito la terapia base dura 5-7 giorni, per sconfiggere il batterio che ha attaccato il nostro organismo.