Benessereblog Salute Malattie Farmaci per Coronavirus, i Nas fermano 4 siti che vendevamo medicinali online

Farmaci per Coronavirus, i Nas fermano 4 siti che vendevamo medicinali online

I Nas chiudono 4 siti che vendevano online anche in italiano "farmaci per il Coronavirus".

Farmaci per Coronavirus, i Nas fermano 4 siti che vendevamo medicinali online

Il Reparto Operativo del NAS ha provveduto a fermare e oscurare quattro siti web sui quali si faceva pubblicità e vendita di medicinali sottoposti a limiti e proposti sul portale come cura per il Coronavirus. I siti web e le inserzioni promozionali sono stati individuati su siti internet presenti su server stranieri, ma che proponevano la vendita anche in lingua italiana. Mai comprare farmaci da siti e portali che non sono autorizzati e non hanno il logo del Ministero della Salute, perché sono potenzialmente molto pericolosi.

I quattro siti online in questione hanno venduto in maniera illegale medicinali con indicazioni terapeutiche e principi attivi ad azione dopante, antibiotica, antitumorale, antibatterica e per la disfunzione erettile, promuovendoli in alcuni casi come farmaci anti Covid-19. Molte le offerte in lingua italiana di medicinali vietati. Ad esempio si potevano trovare prodotti farmaceutici a base di “clorochina” e di “idrossiclorochina” che l’Agenzia Italiana del Farmaco ha autorizzato temporaneamente come trattamento sperimentale per i pazienti affetti da infezione da Sars-Cov-2, ma che possono essere utilizzati solo ed esclusivamente in ospedale.

Sui siti c’erano anche in offerta farmaci che contenevano al loro interno lopinavir e ritonavir, sostanze ad azione antivirale usate solo in ambito ospedaliero come trattamento di emergenza per l’infezione da Covid-19, ma che assolutamente non si possono usare a casa. Sui siti anche farmaci contenenti umifenovir, sempre un principio attivo antivirale che però l’Aifa ha escluso dal trattamento e dalla prevenzione del Coronavirus in assenza di evidenze scientifiche sulla sua efficacia.

I Nas consigliano sempre di evitare di comprare da questi siti che non riportano le certificazioni corrette, che non sono autorizzati e non hanno il logo del Ministero della Salute e che vendono liberamente farmaci per cui è prevista la prescrizione. In Italia vendite di questo tipo sono severamente vietate.

Foto di Arek Socha da Pixabay

Via | Ansa

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Posso prendere l’Augmentin per il mal di gola?
Salute

L’Augmentin per il mal di gola si può prendere, a patto che l’infezione sia di origine batterica. Deve essere prescritto dal medico curante con ricetta ripetibile e vanno seguite le sue indicazioni passo dopo passo. Mai interrompere prima la durata del trattamento previsto, anche se notiamo che i sintomi sono quasi del tutto scomparsi. Di solito la terapia base dura 5-7 giorni, per sconfiggere il batterio che ha attaccato il nostro organismo.