Benessereblog Salute Dolori mestruali: meglio l’ibuprofene che il paracetamolo

Dolori mestruali: meglio l’ibuprofene che il paracetamolo

Dolori mestruali: meglio l’ibuprofene che il paracetamolo

Quando i dolori mestruali si fanno sentire in tutta la loro invadenza, l’unica soluzione per molte di noi, specie se non possiamo permettersi di starsene a letto piegate in quattro, è ricorrere ad un analgesico. Sappiate che l’ibuprofene è più efficace del paracetamolo.

Lo dice uno studio che analizzando e aggiornando studi precedenti ha stabilito come gli antinfiammatori non steroidei come l’ibuprofene si rivelino più efficaci del paracetamolo nel trattamento della dismenorrea.

La colpa del dolore acuto che tre quarti delle donne soffrono durante il periodo mestruale è dell’eccesso di produzione della prostaglandina. I ricercatori neozelandesi autori dello studio hanno visto che gli antinfiammatori non steroidei sono capaci di inibirne la produzione e dunque agire efficacemente sul dolore.

Più di 5000 le donne coinvolte negli esperimenti, trattate con paracetamolo, placebo e antinfiammatori non steroidei come aspirina, ibuprofene e naproxeno. I risultati positivi sono tutti a favore del secondo gruppo di farmaci.

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social