Benessereblog Salute Coronavirus, il video dell’anestesista pugliese Felice Spaccavento commuove tutti

Coronavirus, il video dell’anestesista pugliese Felice Spaccavento commuove tutti

Il video dell’anestesista Felice Spaccavento parla di Coronavirus e lancia un appello agli italiani.

Coronavirus, il video dell’anestesista pugliese Felice Spaccavento commuove tutti

Aggiornamenti in tempo reale sull’epidemia di Coronavirus in Italia.

L’emergenza Coronavirus sta chiamando i cittadini italiani a fare molti sacrifici, soprattutto per quanto riguarda coloro che si trovano attualmente nelle zone interessate dal nuovo decreto emanato dal Governo, che ha lo scopo di limitare la diffusione del COVID-19 e che riguarda tutta la Regione Lombardia e 11 province.

Proprio per spronare gli italiani a fare questi sacrifici, Felice Spaccavento, anestesista all’ospedale di Molfetta, ha da poco lanciato un appello su Facebook, dove ha praticamente conquistato il popolo dei social.

Sono un anestesista e mi occupo di pazienti fragili, che devono essere preservati nel miglior modo possibile,

esordisce Molfetta, spiegando che per preservare e proteggere la salute delle persone che ci circondano è innanzitutto importante seguire le istruzioni del Governo ed evitare i posti affollati e gli assembramenti (consiglio che abbiamo sentito spesso nelle ultime settimane, ma che purtroppo non sempre è stato preso in considerazione).

Coronavirus: i consigli per difendersi dal contagio

L’anestesista consiglia anche di evitare le passeggiate nei centri commerciali e di cercare di collaborare con il personale medico, in modo che la curva dell’infezione non metta in ginocchio il sistema sanitario portandolo al collasso.

Noi abbiamo dei posti letto per infezioni virali, ma è chiaro che questi posti letto devono essere saturati in un lungo tempo. Abbiamo il bisogno di rallentare la contagiosità di questa malattia perché potremmo curarla solo se abbiamo pochi pazienti in terapia intensiva, così da poter dedicare loro tutta l’attenzione possibile. Se non collaboriamo, il nostro sistema sanitario sarà completamente deflagrato. State tranquilli, se stiamo insieme, uniti ce la faremo.

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Pleurite: i sintomi da riconoscere subito
Malattie

La pleurite è un’infiammazione della pleura, una sottile membrana che riveste la cavità toracica e i polmoni. I sintomi più comuni sono dolore al petto, che può peggiorare con la tosse o con la respirazione profonda, e difficoltà respiratorie. Altri sintomi possono includere febbre, sudorazione notturna ed affaticamento. La pleurite può essere causata da un’infezione, come la polmonite, o da una malattia autoimmune. Alla comparsa dei primi segnali è opportuno contattare immediatamente il medico.