Benessereblog Salute Malattie Coronavirus, negli USA donna positiva deve pagare 35mila dollari per le cure

Coronavirus, negli USA donna positiva deve pagare 35mila dollari per le cure

Coronavirus, negli USA donna positiva deve pagare 35mila dollari per le cure

Di fronte a un’emergenza come quella che stiamo affrontando negli ultimi mesi in tutto il mondo, lascia davvero senza parole la vicenda di cui è protagonista una donna americana di nome Danni Askini, una cittadina statunitense che, non avendo l’assicurazione sanitaria, dovrà pagare 34.927,43 dollari (circa 33.000 euro) per i test e le cure contro il Covid-19.

Tutto ha avuto inizio poche settimane fa, quando la donna, contagiata dal coronavirus, ha cercato assistenza medica perché soffriva di forte emicrania, dolore al petto e respiro corto. La donna, che era già seguita dai medici per un linfoma, è stata ricoverata in oncologa, dal momento che i suoi medici pensavano che potesse trattarsi di un effetto collaterale della nuova terapia. Con il passare dei giorni però la situazione non migliorava, e solo allora i medici hanno deciso di eseguire il test per il Coronavirus, dal quale è emerso che la paziente soffriva di Covid-19.

Dopo aver ricevuto le cure, la donna è fortunatamente riuscita a guarire ed è stata quindi dimessa, ma dopo pochi giorni ha ricevuto a casa una fattura di 34.927,43 dollari. Danni si è detta sconvolta dalla cifra incredibile che dovrà pagare per i test e i trattamenti ricevuti. Purtroppo, avendo lasciato il lavoro, la donna non era coperta da nessuna assicurazione sanitaria, come moltissimi altri americani, del resto.

Questa vicenda lascia davvero senza parole. Nonostante il Congresso degli Stati Uniti sembra abbia approvato un piano di assistenza sociale volto a fornire “lo screening gratuito per chiunque abbia bisogno di essere testato“, incluse le persone che non hanno un’assicurazione, sembra i costi e i test per le altre malattie (che dovrebbero comunque essere eseguiti per una corretta diagnosi) non saranno coperti, quindi gli americano dovranno pagare per la propria salute, in alcuni casi anche cifre molto alte.

via | Tpi
Foto di Olga Lionart da Pixabay

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social