Benessereblog Salute Coronavirus, l’Agcom sospende i programmi televisivi di Adriano Panzironi

Coronavirus, l’Agcom sospende i programmi televisivi di Adriano Panzironi

L’Agcom sospende i programmi televisivi di Adriano Panzironi per la diffusione di informazioni sbagliate sul Coronavirus.

Coronavirus, l’Agcom sospende i programmi televisivi di Adriano Panzironi

Due programmi televisivi di Adriano Panzironi, ideatore del metodo alimentare “Life 120”, sono stati sospesi per sei mesi dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom). Secondo le dichiarazioni dell’Agcom i motivi della sospensione dei programmi sono riconducibili a informazioni relative al Covid-19 che possono mettere a rischio la salute delle persone. La pandemia da Coronavirus è molto grave e non può essere sottovalutata per nessun motivo, abbiamo visto con i nostri occhi quello che è accaduto in Cina prima e nel nostro paese dopo, in particolare nel Nord Italia dove sono morte moltissime persone.

Secondo quanto riportato dall’Agcom la sospensione dei programmi di nessuna validità scientifica.

via | tgcom24
Foto | fanpage

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Quale attività fisica può praticare chi soffre di ernia del disco?
Fitness

L’ernia del disco viene definita come una fuoriuscita di materiale discale dai normali margini dello spazio del disco intervertebrale, che determina la comparsa di dolore, disturbi sensitivi e motori. Chi soffre di questo disturbo deve sapere che la migliore prevenzione delle alterazioni posturali del rachide è il movimento. Ma quale attività fisica può praticare in sicurezza chi soffre di questo disturbo? Lo abbiamo chiesto ad un ortopedico: ecco cosa ci ha detto.