Benessereblog Salute Coronavirus: la storia dell’uomo che entra in coma a Bergamo e si sveglia guarito a Palermo

Coronavirus: la storia dell’uomo che entra in coma a Bergamo e si sveglia guarito a Palermo

Coronavirus: la storia dell’uomo che entra in coma a Bergamo e si sveglia guarito a Palermo

La storia di Ettore Consonni ha dell’incredibile, è la storia di un uomo che si è ammalato gravemente di Coronavirus quando nella sua Bergamo non c’erano più posti in terapia intensiva ed è stato portato a Palermo, dove è guarito, si è ripreso e ha sconfitto l’infezione da Covid-19. Bergamo – Palermo andata e ritorno, è proprio il caso di dirlo!

Ettore Consonni ha contratto il Coronavirus e il 4 marzo è stato intubato all’ospedale di Seriate, in provincia di Bergamo. Nei giorni successivi si è aggravato talmente tanto che, in un clima di caos come quello di allora, non avrebbe ricevuto le cure necessarie, da lì la decisione di trasferirlo in un altro ospedale. Il 14 marzo un aereo militare ha portato Ettore all’ospedale Civico di Palermo.

Il 30 marzo, Ettore viene svegliato dal coma farmacologico e pian piano inizia a stare meglio, Quando gli hanno raccontato che era stato trasferito in Sicilia pensava fosse uno scherzo, battute divertenti per farlo distrarre e invece… era proprio a Palermo. Una storia bella e a lieto fine che ci dimostra che l’Italia è una sola e che repubblica

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social