Benessereblog Come combattere la pressione bassa causata dal caldo estivo

Come combattere la pressione bassa causata dal caldo estivo

Come combattere la pressione bassa causata dal caldo estivo

Come combattere la pressione bassa in estate? Come mantenere una corretta idratazione quando fa molto caldo? L’estate è una stagione bellissima ma anche un po’ faticosa, quando fa molto caldo la pressione tende ad abbassarsi e si può andare incontro a malesseri vari, come svenimenti, giramenti di testa e colpi di calore. Il caldo va gestito con intelligenza, bisogna idratarsi e proteggersi ed evitare di uscire nelle ore più calde.

I soggetti fragili sono quelli che ne risentono di più, come gli anziani, i bambini e le donne in gravidanza o in allattamento, ma anche chi prende farmaci diuretici e antipertensivi e soffre di patologie come le allergie e il Parkinson.

Per combattere il caldo la prima cosa da fare è idratarsi correttamente, bere almeno 2,5 litri di acqua al giorno e farlo anche se non si sente lo stimolo della sete. Se si suda molto può essere utile integrare anche i sali minerali. Fate il pieno di frutta e verdura che ci danno sia acqua che vitamine e limitate il più possibile di bere alcolici e limitate anche la caffeina.

Prediligete pasti leggeri e freschi, evitate i piatti pesanti e i cibi confezionati. Cercate di indossare capi leggeri e traspiranti e prediligete vestiti in lino o in cotone. Se vi piace fare attività fisica, fatela nelle ore più fresche della giornata, anche la sera va benissimo.

In caso di malesseri come vertigini, cefalea, nausea, accelerazione del battito cardiaco, crampi e aumento della temperatura, fermatevi e rallentate, bagnate la fronte e sedetevi al fresco e, se potete, sdraiatevi e alzate le gambe. In generale non uscite nelle ore più calde se soffrite molto il caldo, state in casa, ventilate gli ambienti e create delle correnti d’aria con porte e finestre. Vedrete che questi piccoli accorgimenti vi aiuteranno a gestire bene le alte temperature.

via | ilmessaggero

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social