Benessereblog Salute Per allenarti meglio, ascolta della buona musica

Per allenarti meglio, ascolta della buona musica

Fare sport ascoltando musica migliora davvero le nostre prestazioni. La conferma arriva da questo nuovo studio.

Per allenarti meglio, ascolta della buona musica

Fare sport ascoltando musica migliora davvero le nostre prestazioni, ed a confermarlo ci pensa un nuovo studio condotto in Australia dai membri della University of Southern Queensland e pubblicato sulle pagine della rivista Psychological Bulletin.

Per il loro lavoro, gli autori hanno eseguito una revisione di 140 studi condotti fra il 1911 e il 2017, ed hanno scoperto che la musica rende l’esercizio fisico più semplice e divertente, e l’allenamento molto più produttivo ed efficiente.

La ricerca ha coinvolto in totale un campione di 3.600 persone, ed ha fatto emergere dei dati interessanti. Gli esperti hanno infatti valutato il modo in cui le persone si sentivano mentre facevano sport ascoltando la loro musica preferita, e il modo in cui le canzoni influenzavano la percezione della difficoltà e della stanchezza durante l’allenamento.

Gli esperti hanno anche valutato l’effetto della musica sul modo in cui venivano eseguiti degli esercizi come quelli di sollevamento pesi, la corsa e così via. Ebbene, come abbiamo accennato, dallo studio è emerso che la musica ha avuto un significativo effetto benefico sulla qualità delle prestazioni.

In particolar modo pare che ascoltare musica abbia migliorato il livello di positività percepita durante l’attività sportiva, rendendo l’allenamento meno arduo o difficoltoso. Inoltre, ascoltare musica avrebbe anche migliorato il consumo di ossigeno durante lo svolgimento degli esercizi.

Forse è per questo che la musica è stata descritta come una ‘droga’ che migliora le prestazioni.

via | Ansa
Foto da Pixabay

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Tachifludec: quando e come assumerlo
Salute

A cosa serve il Tachifludec, quali sono i suoi principi attivi e quando va preso? Approfondiamo gli usi del farmaco in caso di mal di testa, mal di gola e tosse, la differenza che intercorre con la Tachipirina – con la quale ha in comune il paracetamolo – e le controindicazioni e gli effetti collaterali di uno dei migliori medicinali contro influenza, raffreddore e malanni stagionali in genere.