Benessereblog Salute Corpo Cina, 8 bambini muoiono di dopo il vaccino contro l’epatite B

Cina, 8 bambini muoiono di dopo il vaccino contro l’epatite B

Cina, 8 bambini muoiono di dopo il vaccino contro l’epatite B

Le autorità sanitarie cinesi hanno ordinato la sospensione dell’uso di un vaccino contro l’epatite B dopo aver ricevuto la segnalazione di casi di decesso fra i bambini che sono stati vaccinati nell’ambito del programma governativo gratuito di immunizzazione della popolazione contro il virus responsabile di questa infezione cronica al fegato. Alla luce degli 8 casi di decesso registrati a partire dal mese di novembre, il governo di Pechino ha chiesto ai suoi esperti di salute di condurre indagini sull’azienda produttrice, la Biokangtai, in modo da poter dare una risposta alle preoccupazioni che si stanno diffondendo fra la popolazione sulla sicurezza del vaccino.

Per almeno uno degli 8 decessi il sospetto è che la vera causa della morte del piccolo sia stata una polmonite. In un caso, invece, il vaccino somministrato sarebbe stato prodotto da un’azienda diversa dalla Biokangtai. All’inizio del mese quest’ultima si è dichiarata tranquilla riguardo alla sicurezza dei suoi prodotti, ipotizzando che i decessi registrati possano essere attribuiti a una malattia sottostante che per pura coincidenza avrebbe iniziato a manifestarsi dopo la somministrazione del vaccino.

Le malattie contemporanee insorgono più facilmente e sono le più facili da interpretare in modo scorretto

ha commentato l’azienda sul suo sito ufficiale. Il governo non è però convinto di questa spiegazione.

Non possiamo trattare le dichiarazioni dell’azienda come una conclusione

ha precisato Zeng Guang, epidemiologo responsabile del Centre for Disease Control and Prevention cinese.

Potrebbero cercare di proteggere i loro interessi. Oppure potrebbero avere moltissima fiducia nel loro prodotto.

Ciononostante Zeng ha anche raccomandato alla popolazione di non allarmarsi eccessivamente, sottolineando che i danni di un rifiuto di massa di sottoporre i bambini al vaccino contro l’epatite B potrebbe portare a molti più decessi di quelli che sembrerebbero essere causati dalla vaccinazione

Se la popolazione rifiutasse di vaccinarsi, o se cercasse di modificare le procedure di vaccinazione, la conseguenza sarebbe estremamente negativa. Piuttosto che diverse morti, ne sarebbero causate migliaia.

Per ora ai cinesi non resta che aspettare i risultati delle indagini, che dovrebbero essere disponibili entri poche settimane.

Via | South China Morning Post
Foto | da Flickr di black_coffee_blue_jeans

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social