Benessereblog Benessere Rimedi naturali Cervicale infiammata: 5 rimedi naturali

Cervicale infiammata: 5 rimedi naturali

La cervicale infiammata è un disturbo piuttosto comune: si manifesta con una sensazione di irrigidimento del collo, a livello delle vertebre cervicali, ma anche con un dolore che può irradiarsi a testa o braccia, formicolii agli arti superiori, problemi alla vista, nausea e vertigini. In caso di cervicale infiammata, le cui cause possono essere molte, esistono alcuni rimedi naturali della nonna ed esercizi utili che possono dare un po' di sollievo.

Cervicale infiammata: 5 rimedi naturali

La cervicale infiammata è un disturbo piuttosto comune, purtroppo. Si manifesta con una sensazione di irrigidimento del collo, a livello delle vertebre cervicali, ma anche con un dolore che può irradiarsi a testa o braccia, formicolii agli arti superiori, problemi alla vista e persino nausea e vertigini. Le cause possono essere molte: stress, sedentarietà, cattiva postura, traumi, colpi di freddo, problemi al sistema linfatico. In caso di cervicale infiammata, i rimedi naturali della nonna e alcuni esercizi utili possono dare un po’ di sollievo.

Cervicale infiammata, rimedi naturali della nonna

Una volta compresa qual è la causa della cervicale infiammata, possiamo adottare una serie di rimedi naturali utili nella fase acuta, ma anche per prevenire l’infiammazione stessa. Migliorare la postura, fare esercizi per rinforzare la muscolatura di collo e spalle, evitare comportamenti scorretti sono un ottimo modo per evitare il dolore cervicale.

Qui di seguito troverai 5 rimedi da usare nella fase acuta dell’infiammazione e 5 rimedi da sfruttare in seguito, anche per prevenire nuovamente un dolore troppo intenso e una rigidità insopportabile. Durante la fase acuta, ecco cosa fare per stare meglio.

  1. rimanere a riposo e non sollecitare la parte interessata
  2. rilassare la muscolatura usando la borsa dell’acqua calda, i cuscinetti riscaldati o anche solo facendo una doccia calda (se l’infiammazione è dovuta a un trauma, ad esempio per un colpo di frusta dopo un incidente o una caduta, è bene usare la terapia del freddo, invece)
  3. pomate a base di arnica da massaggiare sulla parte infiammata sono utili: la pianta è famosa per le sue proprietà antinfiammatorie
  4. integratori a base di magnesio possono aiutare a ridurre le tensioni a carico della muscolatura del collo ed evitare la cefalea muscolo tensiva
  5. integratori a base di ananas e betulla possono aiutare in caso di cervicale infiammata

Una volta passata la fase acuta del dolore, se l’infiammazione non è più presente, possiamo sfruttare altri 5 rimedi che ci possono dare una mano a prevenire la cervicalgia e migliorare il tono muscolare:

  1. fare massaggi cervicali, da un fisioterapista o da un massaggiatore professionista
  2. evitare la sedentarietà e far muovere spesso il collo con movimenti lenti, per rilassare tutta la zona (soprattutto se trascorri molto tempo davanti allo schermo di un pc)
  3. prendere la buona abitudine di fare stretching ogni mattina e ogni sera, anche solo per 10 minuti, è fondamentale
  4. tra i rimedi naturali c’è anche l’igiene del sonno: controlla bene cuscino e materasso, per capire se di notte dormi in modo adeguato o solleciti anche durante il riposo i muscoli del collo
  5. adottare uno stile di vita sano, allontanando lo stress, che spesso è la causa dell’infiammazione alla cervicale, è sempre il rimedio naturale migliore da seguire, in ogni caso

Cervicale, rimedi: esercizi

Tanti gli esercizi per aiutare la cervicale a stare meglio che possiamo fare quotidianamente, anche quando siamo davanti al computer o mentre guardiamo la tv, ma anche in piedi, magari mentre siamo in fila alla cassa del supermercato:

  • Flettiamo lentamente di lato il collo, rimanendo fermi per qualche secondo tra una flessione e l’altra nella posizione iniziale.
  • Pieghiamo lentamente il collo di lato: la mano del lato verso il quale il collo è piegato afferra il polso del braccio opposto e fa una piccola trazione verso il basso. Mantenere la posizione per 30 secondi e alternare il lato.
  • Flettiamo lentamente il collo di lato: con la mano del lato verso il quale è piegato deve spingere verso il basso, mentre l’altro braccio va piegato a 90 gradi, con la mano dietro la schiena Mantenere la posizione per 30 secondi e alternare il lato.
  • Portiamo il collo a destra, indietro, a sinistra e in avanti per fare una circonduzione completa del capo. La schiena è dritta, spalle e collo sono rilassati. Fare un giro da un verso e uno dall’altro verso e continuare per qualche secondo.

cervicale infiammata rimedi naturali

Cosa non fare con la cervicale infiammata

Dopo aver visto cosa fare, perché non dare un’occhiata a cosa non fare con la cervicale infiammata?

  • vietato sollecitare la parte infiammata nella fase acuta
  • mai rimanere nella stessa posizione troppo a lungo
  • non riposare troppo a lungo, perché favorisce la rigidità delle articolazioni e dei muscoli
  • mai fare troppo velocemente gli esercizi per la cervicale o farli con movimenti bruschi
  • evitare di sollevare carichi pesanti
  • praticare sport come il sollevamento pesi

Inoltre, è importante chiedere subito consulto al medico se il dolore persiste.

Cervicale, come farla passare

Come abbiamo sottolineato in precedenza, per far passare la cervicale infiammata bisogna avere pazienza. In fase acuta, meglio non sollecitarla troppo, utilizzando rimedi naturali che possiamo sfruttare anche a lungo termine, come gli integratori. Solo successivamente è bene agire con massaggi e fisioterapia per la cervicale. Oppure con gli esercizi utili che possiamo anche praticare nei ritagli di tempo a casa. Praticare attività come pilates, stretching e yoga può aiutare molto se si soffre di infiammazione alla cervicale con una certa frequenza. Così come abbandonare determinate abitudini e posture che, a lungo andare, non fanno altro che peggiorare la situazione.

Fonti:

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come togliere il cerume dalle orecchie in modo naturale
Rimedi naturali

Il tappo di cerume è un disturbo piuttosto comune, che può provocare una sensazione di orecchie tappate e anche di scarsa sensibilità all’udito. Colpisce grandi e piccini. Si può ovviare al problema con rimedi naturali e della nonna, a patto di non peggiorare la situazione. Per questo sarebbe sempre bene chiedere consiglio al medico curante, usando solo trattamenti sicuri per la salute del nostro condotto uditivo.