Benessereblog Alimentazione Dieta sana Cancro al seno, tra le cause il cadmio dei fertilizzanti agricoli

Cancro al seno, tra le cause il cadmio dei fertilizzanti agricoli

Cereali, patate e verdura le colture che accumulano più cadmio dai fertilizzanti, aumentando il rischio di cancro al seno.

Cancro al seno, tra le cause il cadmio dei fertilizzanti agricoli


Cancro al seno e cadmio: una relazione pericolosa indagata da un recente studio effettuato dai ricercatori svedesi del Karolinska Institutet e pubblicato sulla rivista Cancer Research.

A quanto pare il cadmio, un metallo dall’elevata tossicità persistente nell’ambiente, aumenta il rischio di cancro al seno. Il cadmio è contenuto in molti fertilizzanti agricoli e l’accumulo in frutta e verdura costituisce dunque un potenziale rischio per le donne, aumentando le probabilità di sviluppare un carcinoma mammario fino al 23%. Lo studio è stato condotto su larga scala, su un campione di oltre 55 mila donne.

Come ha sottolineato la dottoressa Agneta Akesson, una delle firme dello studio:

A causa dell’elevato accumulo nelle colture agricole, le principali fonti di cadmio alimentare sono i cereali, il pane, le patate e la verdura. Parliamo quindi di tutti alimenti considerati sani.

Motivo in più per preferire prodotti biologici, coltivati senza fertilizzanti chimici.

Via | Los Angeles Times
Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Influenza 2022/2023: sintomi, cure e prevenzione
Malattie

Come ogni anno torna puntuale l’influenza stagionale che, in base alle previsioni, sarà la peggiore degli ultimi cinque anni sotto il profilo della diffusione e dell’aumento di patologie respiratorie gravi: vediamo quali sono le cause ed i sintomi dell’influenza 2022/23 con gli accorgimenti da mettere in atto in fatto di prevenzione (il vaccino, in primis) e di rimedi per curarla con e senza farmaci a seconda della sua gravità.