Benessereblog Salute Bocca secca e Covid: è tra le cause del disturbo?

Bocca secca e Covid: è tra le cause del disturbo?

Bocca secca e Covid: è tra le cause del disturbo?

Bocca secca: il Covid è una delle possibili cause del disturbo? Da quando la pandemia si è prepotentemente fatta spazio nelle nostre vite, ognuno di noi, chi più chi meno, ha cominciato ad associare disturbi e sintomi anche minimi a un possibile segnale di contagio. Ebbene, “bocca secca Covid” è una delle parole più cercate negli ultimi mesi. Il perché è semplice da intuire. Sappiamo bene che fra i sintomi del Covid non vi sono solo quelli respiratori, ma anche altri disturbi, come quelli gastrointestinali o i sintomi che interessano bocca e lingua.

Macchie biancastre, bocca amara e comparsa di strane ulcere sono indicati a tutti gli effetti come dei possibili sintomi della malattia (si parla in tal caso di “lingua da Covid”). Molte persone si domandano però se anche la bocca secca possa essere considerata un campanello d’allarme.

In linea generale, gli esperti concordano nel dire che non ci troviamo di fronte a un sintomo che deve spaventare. Esso può essere causato infatti da svariati fattori, come una scorretta respirazione, l’assunzione di farmaci o una insufficiente idratazione.

In generale però, se la bocca secca è associata a altri segnali, come tosse secca, febbre e/o difficoltà di respirazione, allora sarà opportuno consultare il proprio medico.

Ma detto ciò, quali saranno le altre possibili cause della bocca secca? Vediamole insieme.

Bocca secca, le cause più probabili

Le abbiamo citate poco fa, ma vediamo più nel dettaglio quali sono le più comuni cause della bocca secca e come risolvere il problema.

  • Disidratazione: fra i sintomi della disidratazione vi è senza dubbio la bocca secca. Questa condizione può manifestarsi quando la persona non beve abbastanza o in caso di patologie e condizioni mediche da sottoporre all’attenzione del proprio dottore.
  • Assunzione di farmaci: alcuni dei trattamenti che seguite potrebbero causare, come effetto collaterale, proprio la secchezza delle fauci.
  • Diabete: anche in questo caso, in presenza di questo sintomo rivolgetevi al medico qualora non dovesse passare in breve tempo, poiché potrebbe indicare la presenza di una malattia come il diabete.
  • Respirare con la bocca aperta: spesso neanche ce ne rendiamo conto, ma respirando con la bocca aperta è normale avvertire un senso di secchezza alla bocca molto fastidioso.
  • Ansia: sarà capitato a tutti almeno una volta nella vita di sentire la bocca asciutta durante i momenti di maggiore ansia. In effetti bocca secca e ansia vanno di pari passo. Si tratta dunque di un problema del tutto normale e risolvibile grazie a tecniche di rilassamento e di respirazione.

via | Nhs.uk, The Sun
Foto di Claudio_Scott da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social