Cura corpo pagina 2

Quando e come lavare i capelli dopo estrazione dente
Cura corpo

Quando e come lavare i capelli dopo estrazione dente

Dopo un’estrazione dentale, è importante evitare di lavare i capelli per almeno 24 ore. Successivamente, è possibile riprendere la normale routine di lavaggio della propria chioma. È consigliabile utilizzare acqua tiepida evitando di strofinare vigorosamente la zona adiacente l’estrazione per evitare complicazioni. Dopo il lavaggio, non usate phon ad aria troppo calda. E seguite le istruzioni del dentista e le eventuali raccomandazioni specifiche in caso di complicazioni post-operatorie.

Perché in estate si perdono più capelli
Cura corpo

Perché in estate si perdono più capelli

I capelli in estate tendono a cadere con maggiore frequenza rispetto ad altri periodi dell’anno. Si tratta di un fenomeno normale e fisiologico, che è comune a tutti gli animai, che nei cambi di stagione importanti fanno la muta, perdendo “il pelo” vecchio per far posto a quello nuovo. Ci sono dei rimedi per rendere meno abbondante questa caduta e per prenderci ogni giorno, in estate e non solo, dei nostri capelli

Come curare un tatuaggio in estate
Cura corpo

Come curare un tatuaggio in estate

Per curare un tatuaggio in estate, evitate l’esposizione diretta ai raggi del sole e proteggetelo con vestiti leggeri e una crema solare ad alto fattore di protezione. Evitate l’acqua clorata o salata durante la guarigione per evitare che il colore si sbiadisca e di fare il bagno a mare o in piscina per evitare infezioni. Attendete almeno 2-4 settimane prima di prendere il sole direttamente sul tatuaggio e mantenete la pelle idratata e pulita, seguendo le indicazioni del tatuatore.

Punto nero sottopelle che non esce, che fare?
Cura corpo

Punto nero sottopelle che non esce, che fare?

Quando vi trovate di fronte ad un punto nero sottopelle che non emerge, evitate di forzarlo. Vi consigliamo di applicare calore, esfoliare delicatamente e utilizzare prodotti contenenti acido salicilico. Nel caso in cui il problema persista, vi suggeriamo di consultare un dermatologo. Per quanto riguarda i punti neri infiammati, evitate di toccarli e pulite delicatamente la pelle, utilizzando trattamenti specifici e evitando di spremerli. Più in generale, mantenete una corretta igiene del viso.

Quali sono benefici dell’acqua di mare sui capelli
Cura corpo

Quali sono benefici dell’acqua di mare sui capelli

I benefici dell’acqua di mare sui capelli sono molteplici. Contiene minerali come magnesio, potassio e selenio che favoriscono la salute della chioma. Inoltre, l’acqua salata aggiunge corpo, lenisce il cuoio capelluto secco e pruriginoso e stimola la circolazione sanguigna. Ha proprietà antimicotiche che aiutano a combattere la forfora. Funge da shampoo naturale, rimuovendo gli oli e l’eccesso di sebo, può trattare condizioni come eczema e psoriasi.

A cosa serve il dermaplaning
Cura corpo

A cosa serve il dermaplaning

Il dermaplaning è un trattamento esfoliante della pelle del viso, che si avvale di un particolare strumento. Bisogna evitare il fai da te e rivolgersi presso un centro specializzato. I risultati durano un mese circa: subito possiamo notare una pelle più liscia, morbida, luminosa. Non si esegue in caso di acne, psoriasi, infiammazioni dell’epidermide in corso. Dopo il trattamento potremmo notare un po’ di arrossamenti e una maggiore sensibilità locale.

Come curare la pelle secca in estate
Cura corpo

Come curare la pelle secca in estate

Caldo eccessivo, sudore, bagni al mare o in piscina possono rendere la pelle secca in estate. Questo problema è più comune di quanto pensi, ma la buona notizia è che esistono tanti rimedi (anche naturali) in grado di combatterlo. Applica regolarmente la tua crema idratante, proteggi la pelle dal sole con un prodotto solare mirato, riduci la durata delle docce e scegli detergenti delicati per idratare la tua pelle in modo efficace, anche in vacanza!

Come avere gambe sempre depilate in estate
Cura corpo

Come avere gambe sempre depilate in estate

Per sfoggiare gambe sempre depilate a lungo termine, i trattamenti di epilazione con luce pulsata o laser sono la soluzione ideale in quanto mirano a distruggere il bulbo del follicolo pilifero, agendo direttamente all’origine del “problema”. Si può ricorrere a lametta o rasoio ma, anche se veloci e indolore, sono pratiche i cui risultati non durano a lungo. Meglio, allora, la ceretta, che garantisce gambe lisce per circa 20 giorni anche se non ci evita qualche piccola sofferenza.

Si può applicare la vitamina C sulla pelle in estate
Cura corpo

Si può applicare la vitamina C sulla pelle in estate

Sì, la vitamina C può essere applicata sulla pelle durante l’estate. Contrariamente ad un mito diffuso, non rende la pelle più sensibile ai raggi UV. Al contrario, è un potente antiossidante che può proteggerla dai danni del sole. Applicandola è possibile beneficiare delle sue proprietà schiarenti, stimolanti del collagene e protettive. Ma ricordate di abbinarla sempre ad una protezione solare adeguata per una difesa completa e per evitare spiacevoli scottature.

Croste dopo laser viso, è normale?
Cura corpo

Croste dopo laser viso, è normale?

Sì, la comparsa di croste sulla pelle dopo un trattamento laser al viso è considerata normale. Il laser crea infatti una lesione controllata che inizia a guarire formando una crosta, questo processo fa parte del processo di rigenerazione cutanea. È importante evitare di toccare o grattare le crosticine formatesi per permettere loro di cadere naturalmente, seguire le istruzioni del medico, utilizzare creme lenitive e mantenere la pelle ben idratata.