Alimentazione pagina 3

La ricotta contiene lattosio?
Cibi e bevande

La ricotta contiene lattosio?

La ricotta è un latticino, e contiene naturalmente lattosio in quantità moderate. Il suo consumo, pertanto, non è consigliabile per chi soffre di intolleranza al lattosio. Tuttavia, in commercio puoi trovare delle ottime alternative altrettanto gustose e lactose free.

Le melanzane fanno male al fegato?
Nutrizione

Le melanzane fanno male al fegato?

Le melanzane sono un ortaggio tipico della dieta mediterranea. Sono ricche di benefici: contengono molte fibre, acqua, sali minerali come magnesio e potassio, ma anche molte vitamine. Aiutano il fegato e il pancreas a depurarsi, eliminando le tossine in eccesso nell’organismo. Attenzione, però, a non esagerare con il suo consumo. Inoltre, mai mangiarle crude, perché contengono solanina, una sostanza tossica che può avere conseguenze gravi sulla nostra salute

Il mais fa bene all’intestino?
Nutrizione

Il mais fa bene all’intestino?

Il mais è un alimento ricco di benefici e vantaggi per la salute, che dovremmo portare più spesso sulle nostre tavole. Ricco di fibre e di carboidrati, è privo di glutine e di colesterolo. Inoltre contiene molte vitamine e numerosi sali minerali. Va consumato con moderazione, soprattutto quello pronto in scatola, in particolar modo se si soffre di diabete, per l’alto indice glicemico, e di ipertensione, per l’alto contenuto di sodio

Il riso soffiato fa ingrassare?
Cibi e bevande

Il riso soffiato fa ingrassare?

Il riso soffiato da solo non fa ingrassare se consumato con moderazione e all’interno di una dieta bilanciata. È un alimento leggero e croccante, basso in termini di densità calorica e ricco di carboidrati complessi. La sua abbondanza di fibre può contribuire a saziare l’appetito, aiutando a controllare la fame. Per questo può essere incluso nella propria alimentazione come parte dei pasti, a colazione o come spuntino sano.

Il riso fa male al fegato?
Nutrizione

Il riso fa male al fegato?

Il riso è un alimento ricco di benefici. Meglio consumare quello integrale: il riso raffinato, soprattutto se consumato in bianco, potrebbe rendere più difficoltoso il lavoro di pancreas e fegato, due organi che si occupano di smaltire le scorie in eccesso nel corpo umano. Abbinare bene il riso con altri nutrienti, facendosi magari seguire da un nutrizionista, può permetterci di seguire una dieta equilibrata.

Quali sono gli alimenti da evitare per le vertigini
Nutrizione

Quali sono gli alimenti da evitare per le vertigini

Per alleviare le vertigini, è consigliabile evitare alcuni alimenti che possono peggiorare i sintomi. In generale, è opportuno ridurre o evitare l’assunzione di alimenti ad alto contenuto di sodio, come snack salati, cibi in scatola, alimenti trasformati e fast food. Inoltre, è consigliabile limitare o eliminare l’assunzione di bevande alcoliche, caffeina e teina, in quanto possono contribuire alla disidratazione ed alterare l’equilibrio. Anche l’alcool può influire su quest’ultimo.

I 10 alimenti da evitare con la cistite
Nutrizione

I 10 alimenti da evitare con la cistite

Durante un episodio di cistite, è consigliabile evitare bevande gassate, caffeina, alcol, cibi piccanti, grassi, fritti e agrumi. Questi alimenti possono irritare ulteriormente la vescica infiammata e aumentare i sintomi. È preferibile optare per alternative più salutari come acqua, succo di mirtillo rosso, patate dolci e cereali integrali. L’acqua aiuta a diluire l’urina, il succo di mirtillo può prevenire l’adesione dei batteri alla vescica. Approfondiamo l’argomento.

Cosa mangiare con il mal di gola
Nutrizione

Cosa mangiare con il mal di gola

Chi ha il mal di gola spesso fa difficoltà a mangiare o ad assumere liquidi. Le mucose irritate e infiammate, infatti, provocano una sensazione di dolore e fastidio che rende la deglutizione un vero e proprio inferno. Per questo andrebbero assunti solo cibi freddi, liquidi o semiliquidi, prediligendo tutti quegli alimenti ricchi di minerali e di vitamine, che possono aiutarci non solo a combattere l’infezione, ma anche a recuperare le forze perdute.

La stevia fa male?
Cibi e bevande

La stevia fa male?

Non ci sono evidenze significative che suggeriscano che la stevia faccia male alla salute. Al contrario, è considerata generalmente sicura quando consumata con moderazione. Non apporta calorie, non incide sul peso corporeo, non provoca picchi glicemici e non causa carie. I possibili effetti indesiderati sono legati al suo abuso e possono comprendere diarrea e ipotensione. Oltre che l’effetto lassativo.

Il cetriolo fa male al fegato?
Nutrizione

Il cetriolo fa male al fegato?

Il cetriolo, nonostante alcune preoccupazioni, non è collegato a danni al fegato. Al contrario, l’idratazione offerta dal cetriolo è fondamentale per il corretto funzionamento dell’organo e la circolazione del sangue. Inoltre, i flavonoidi presenti nel cetriolo hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, che possono proteggere il fegato da danni. Consumare cetrioli può quindi favorire la salute epatica. Tuttavia, in caso dubbi, è sempre importante consultare un medico.