Benessereblog Salute Stress da social media: gli effetti che non ti aspettavi

Stress da social media: gli effetti che non ti aspettavi

Siete stressati dai social media? Ecco un comportamento strano che quasi tutti mettiamo in pratica.

Stress da social media: gli effetti che non ti aspettavi

Molte persone affermano di sentirsi stressate dai social media, ma spesso queste stesse persone cercano di alleviare tale stress impiegando il loro tempo usando proprio quello stesso social. Questo è un comportamento bizzarro che è stato osservato dagli autori di un nuovo studio recentemente pubblicato sulle pagine della rivista Information Systems Journal, secondo cui gli utenti dei social network rischiano di diventare sempre più dipendenti dalle piattaforme, anche quando si sentono stressati proprio a causa del loro eccessivo utilizzo.

Per giungere a questa conclusione, gli autori dello studio hanno analizzato un campione di 444 utenti di Facebook, ed hanno constatato che molti di essi sarebbero passati da attività come chattare con gli amici, leggere le news a pubblicare aggiornamenti quando sentivano di essere stressati dagli stessi social. In sostanza, gli utenti cercavano distrazione all’interno della piattaforma Facebook come meccanismo per far fronte allo stress provocato dalla stessa piattaforma, anziché posare il cellulare e svolgere altre attività.

Tutto ciò porta a un maggior rischio di sviluppare una dipendenza dalla tecnologia e a un uso compulsivo dei social network.

Gli utenti accedono a diverse aree della piattaforma che vedono come separate e che usano in modi diversi. Con Facebook, ci sono funzionalità che ti portano in mondi diversi all’interno della stessa piattaforma. Puoi essere in molti luoghi diversi, tutti della stessa applicazione, ad esempio seguendo le attività degli amici, pubblicando immagini sulle attività quotidiane, passando a una funzione di chat o giocando.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come combattere la sarcopenia
Malattie

Per combattere la sarcopenia, è fondamentale adottare un approccio multifattoriale. L’esercizio fisico regolare, che includa attività di resistenza e forza, stimola la crescita e mantiene la funzionalità muscolare. Una dieta bilanciata, ricca di proteine di alta qualità, vitamine e minerali, favorisce la sintesi proteica muscolare. Mantenere uno stile di vita attivo, evitando il sedentarismo, contribuisce a preservare la salute dei muscoli.