Benessereblog Bellezza Spazzole per la pulizia del viso: funzionano davvero?

Spazzole per la pulizia del viso: funzionano davvero?

Spazzole per la pulizia del viso: funzionano davvero?

Le spazzole per il viso costituiscono una delle ultime novità in merito alla pulizia e alla skin care quotidiana. Molto utilizzata anche da vip e influencer, ci si chiede spesso se è realmente utile. Insomma, le spazzole per la pulizia del viso funzionano davvero?

La risposta te la diciamo subito ed è si, le spazzole per la pulizia del viso funzionano davvero! Chi le utilizza afferma:

  • di aver visto migliorare sensibilmente la grana della pelle;
  • di aver notato una riduzione di brufoli e punti neri.

Continua a leggere se vuoi saperne di più.

A cosa serve la spazzola per il viso?

Le spazzole per il viso servono a pulire la pelle in profondità, eliminando i residui del make-up ma anche le impurità dovute dagli agenti atmosferici. Questa tipologia di spazzola è costituita da setole morbide che, grazie al movimento rotatorio, sono sei volte più efficaci nell’ambito della pulizia rispetto ai metodi tradizionali, come i dischetti in cotone.

Le spazzole per la pulizia del viso sono dunque fondamentali per esfoliare la superficie della pelle, senza la necessità di dover ricorrere a scrub invasivi o sostanze chimiche in generale. Quelle di tipo elettrico hanno un movimento oscillante e spesso rotatorio che aiuta a rimuovere le impurità e le tossine che si accumulano per lo smog e i cosmetici che utilizziamo ogni giorno.

Come si usa la spazzola per la pulizia del viso?

Le spazzole per la pulizia del viso sono molto semplici da utilizzare: vanno inumidite e poi imbevute di detergente e passate sul viso inumidito insistendo su fronte e mento. Utilizzandole abitualmente, soprattutto prima di andare a letto, noterete anche voi un netto miglioramento della pelle che apparirà più colorita e sana.

Quali sono i rischi delle spazzole per il viso?

Non ci sono particolari controindicazioni relative all’utilizzo di queste spazzole, ma è importante conoscere alcuni piccoli rischi. L’avvertenza più importante è quella di non premere troppo la spazzola sulla pelle e di utilizzarla per il tempo indicato sulla confezione, non andando oltre: alcuni modelli si bloccano avvisandoti in questo senso.

In generale, è bene anche evitare di utilizzare la spazzola e fare contestualmente uno scrub: in questo modo, si rischia solo di rovinare la pelle del viso. Infine, è importante capire se le setole sono troppo dure: in questo caso, infatti, si rischia un’infiammazione.

Come ammorbidire le setole?

Per rendere più morbide le setole della spazzola del viso, abbonda con il detergente, così l’effetto risulterà più delicato.

Come disinfettare la spazzola per il viso?

Dopo averla utilizzata, pulisci sempre la spazzola per il viso con un po’ di shampoo, lasciandola asciugare poi all’aria aperta.

Quante volte usare la spazzola viso?

La spazzola per la pulizia del viso può essere utilizzata una volta al giorno. Dipende, però, anche dalla tipologia di pelle: in caso di pelle secca, ad esempio, è bene limitarsi ad utilizzarla solo un paio di volte alla settimana, poiché potrebbe contribuire a peggiorare il problema.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come far crescere il seno
Bellezza

Come far crescere il seno? Le ragazze con una misura di reggiseno non propriamente abbondante, probabilmente si saranno poste questa domanda almeno una volta nella vita. Fazzolettini nascosti sotto la canottiera, reggiseni imbottiti e inserti di silicone inseriti nel reggiseno non sempre danno gli effetti sperati.Nella peggiore delle ipotesi, i fazzolettini potrebbero sbucare dalle ascelle […]