Regali di Natale 2020, la marmellata dell’Istituto Pasteur Italia

Regali di Natale 2020, la marmellata dell’Istituto Pasteur Italia

Tra i regali di Natale 2020 quelli solidali e legati al mondo del food sono i più graditi come la marmellata dell'Istituto Pasteur Italia.

Ancora alle prese con i regali di Natale 2020? Che ne dite di fare del bene regalo qualcosa del settore food che fa bene alla ricerca? Per sostenere i giovani ricercatori dell’Istituto Pasteur Italia si può donare la marmellata Ricercata, preparata solo con materie prime di alta qualità. Con le donazioni si può sostenere la ricerca biomedica dell’Istituto Pasteur Italia, che da più di 50 anni sviluppa terapie mediche mirate per cercare di curare malattie che fino a oggi non dispongono di trattamenti mirati.

Si può scegliere tra 4 gusti di confetture (albicocche, mandarini, mirtilli selvatici, frutti di bosco), preparate dall’azienda Agrimontana. Una partnership volta a sostenere la ricerca con un’idea regalo che è sempre gradita.

Babbo Natale è immune al Covid: la tenera rassicurazione dell’Oms

Marmellata della ricerca

Angela Santoni, direttore scientifico dell’Istituto Pasteur Italia, spiega:

I nostri sforzi sono da sempre orientati a migliorare il benessere della società, perché sia garantito il diritto alla salute di tutti attraverso ricerche d’eccellenza su malattie infettive, tumori, patologie infiammatorie croniche e neurodegenerative.

Regali di Natale per gli sportivi: cosa comprare?

Regali di Natale 2020, dove comprare la marmellata “Ricercata”

Per sostenere la ricerca dell’Istituto Pasteur Italia e comprare la marmellata Ricercata, si può fare l’ordine scrivendo a [email protected] oppure chiamando il numero 06-49255625. La donazione minima è di 10 euro più le spese di spedizione.

Perché aiutare la ricerca dei laboratori dell’Istituto Pasteur Italia

Ogni giorno i ricercatori lavorano per capire i fondamentali della risposta immunitaria contro virus patogeni per l’essere umano. Ricerche di grande importanza, soprattutto in un momento storico come quello che stiamo vivendo, in piena pandemia ed emergenza sanitaria internazionale, a causa dell’infezione da Covid-19.

Grazie ai ricercatori che lavorano ogni giorno, sostenuti anche dalle donazioni dei cittadini, sono in grado di studiare e sviluppare farmaci e composti che possano stimolare la risposta immunitaria del nostro organismo, per contrastare le infezioni. Ma anche strategie per combattere il cancro usando virus modificati geneticamente e non patogeni per l’essere umano.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog