Anche bere poco alcol altera la coordinazione occhio-mano

Anche bere poco alcol altera la coordinazione occhio-mano

Anche bere poco alcol altera la coordinazione occhio-mano: ecco cosa può succede se bevi meno di mezza birra e poi ti metti alla guida

Anche bere poco alcol può influenzare la coordinazione occhio-mano e comportare enormi rischi per la propria incolumità e per quella di chi ci circonda. A rivelarlo sono gli autori di uno studio pubblicato sul Journal of Physiology, i quali forniscono nuove e utili informazioni in merito al potenziale impatto del consumo (anche minimo) di alcol sullo svolgimento di attività che si basano su un controllo visivo e visuo-motorio (come guidare, pilotare o lavorare con macchinari pesanti).

Sappiamo già che il limite massimo di tasso alcolemico consentito prima di mettersi alla guida – in base alle norme vigenti – è di 0,5 g/litro. Superare tale limite e mettersi alla guida di un mezzo comporta il rischio di sanzioni anche molto severe.

Questo per evitare che l’effetto dell’alcol possa compromettere le capacità di guida e causare quindi incidenti gravi o mortali.

Bere anche poco alcol è rischioso se dopo ti metti alla guida

Ebbene, un nuovo studio rivela adesso che anche bere mezza birra può alterare la normale coordinazione occhio-mano. Pare infatti che la capacità di elaborare il movimento visivo (decisivo per la coordinazione occhio-mano mentre ci troviamo alla guida e mentre svolgiamo altre attività), risulta compromessa già dopo aver consumato l’equivalente di meno di mezza birra per un soggetto di circa 75 kg di peso.

Per il loro studio, gli autori hanno misurato i movimenti oculari di un campione di volontari, ai quali sono state somministrate diverse quantità di alcolici. Alcuni partecipanti ne hanno assunto livelli minimi, altri hanno assunto i livelli massimi consentiti dalla legge per chi deve mettersi alla guida. Quindi, i volontari hanno preso parte a un test che prevedeva di osservare una serie di punti fissi sullo schermo di un computer, quindi di seguire con lo sguardo il movimento casuale di ciascun punto.

Ebbene, dallo studio è emerso che anche coloro che hanno assunto livelli più bassi di alcol hanno registrato alterazioni nella coordinazione occhio-mano. Ciò implica che anche quando ci sentiamo “sobri” o pensiamo di aver bevuto poco, metterci alla guida rappresenta un vero rischio, anche quando il nostro consumo di alcol rientra tranquillamente nei limiti previsti dalla legge.

via | ScienceDaily
Foto di JUNO KWON da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog