Parto cesareo, fra i possibili rischi anche sovrappeso e obesità

Una nuova analisi sugli effetti a lungo termine del cesareo apre dubbi sui rischi per la forma fisica dei bambini quando saranno adulti

Il ricorso al parto cesareo è più frequente di quanto si potrebbe pensare. I motivi alla base di questa decisione possono essere molto diversi, ma siamo sicuri che in termini di salute del bambino sia equivalente nascere con un parto tradizionale o grazie a un intervento chirurgico? Un nuovo studio pubblicato su PLoS One dai ricercatori dell'Imperial College di Londra svela un possibile rischio: nascere con un parto cesareo aumenta del 26% la probabilità di diventare adulti con problemi di sovrappeso o addirittura obesi.

I suoi autori lo hanno scoperto analizzando i dati raccolti in 15 studi che hanno coinvolto un totale di più di 38 mila persone in 10 nazioni diverse. Le informazioni a disposizione hanno svelato che in età adulta il fatto di essere nati con un cesareo è associato a un aumento di circa mezza unità dell'indice di massa corporea rispetto a quello delle persone nate con un parto per via vaginale.

cesareo sovrappeso

Questi dati si sommano ad altri “effetti collaterali” a lungo termine del parto cesareo rilevati in studi precedenti. Durante l'infanzia, ad esempio, i bebè nati in questo modo hanno una maggiore probabilità di sviluppare l'asma o il diabete di tipo 1. Tuttavia, gli autori di questa nuova analisi sottolineano che queste associazioni non devono portare a rifiutare a priori l'idea di un eventuale cesareo.

Ci sono buoni motivi per cui un cesario può essere la scelta migliore per molte madri e i loro bambini

spiega Neena Modi, responsabile dello studio

In alcuni casi possono salvare una vita. Ma dobbiamo capirne le conseguenze a lungo termine per fornire i consigli migliori alle donne che stanno prendendo in considerazione un cesareo.

Gli autori sottolineano che non è da escludere che ad entrare in gioco nei problemi di sovrappeso identificati possano essere anche fattori che non sono stati presi in considerazione in questa analisi. Il primo passo sarà quindi capire se sia davvero il cesareo la causa scatenante i problemi di peso.

Ci sono meccanismi plausibili attraverso cui il parto cesareo può influenzare il peso più in là negli anni

spiega Matthew Hyde, uno degli autori.

Il tipo di batteri amici presenti nell'intestino sono diversi nei bambini nati con cesareo e in quelli nati per via vaginale, fatto che può avere svariati effetti sulla salute. Non solo, la compressione del bambino durante la nascita per via vaginale sembra influenzare i geni che vengono attivati, e ciò potrebbe avere un effetto a lungo termine sul metabolismo.

Solo nuovi studi potranno però verificare o smentire queste ipotesi.

Via | EurekAlert!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail