Cosa sono le micotossine e i pericoli per la salute

Per micotossine si intendono delle sostanze chimiche che vengono prodotte dai funghi e che spesso sono alla base dei casi di avvelenamento dei funghi.

Le micotossine sono dei composti tossici prodotti da vari tipi di funghi, in particolare quelli che appartengono alle specie Aspergillus, Penicillium e Fusarium, in particolare quando la temperatura e l'umidità favoriscono la loro diffusione.

Le micotossine raggiungono l'essere umano tramite l'alimentazione, con colture contaminate e destinate alla produzione di alimenti e di mangimi, in particolar modo dei cereali. Ovviamente la presenza di questi composti tossici all'interno degli alimenti e dei mangimi destinati agli animali può essere molto pericolosa per la salute sia degli esseri umani sia degli animali.

Diversi gli effetti collaterali che l'eventuale assunzione tramite l'alimentazione di questi composti, come ad esempio il cancro e la mutagenicità, ma possono avere effetti anche a livello estrogenico, gastrointestinale, renale, mentre alcune micotossine sono immunosoppressive e mettono a rischio il nostro organismo riducendo la resistenza alle malattie infettive.

Quattro le categorie delle micotossine: ci sono prima di tutto i veleni citotossici, che provocano distruzione cellulare generalizzata e disfunzioni a carico di alcuni organi interni del nostro corpo, le neurotossine, che provocano, invece, problemi al sistema neurovegetativo, gli irritanti gastrointestinali, che provocano disturbi a livello gastrointestinale e a tutti gli organi di questo sistema, e, infine, le tossine simili al disulfiram/antabuse che provocano sintomi e reazioni solamente se la loro assunzione viene associata all'ingestione e al consumo di alcool etilico.

Micotossine, cosa sono

Foto | da Flickr di swathi-icrisat-esa

Via | efsa

  • shares
  • Mail