Quanto durano le emorroidi esterne? Come curarle con i rimedi naturali

Le emorroidi esterne possono essere un fastidio davvero intenso, che può colpire chiunque. Solitamente si tratta di una patologia che colpisce chi è in sovrappeso, le donne in gravidanza, le persone con problemi di stitichezza o che hanno problemi alla circolazione del sangue, le persone sedentarie. La durata delle emorroidi esterne è variabile, può durare un solo giorno o protrarsi per più giorni consecutivi.

In caso di emorroidi esterne, è necessaria una corretta igiene della zona anale: non strofinate con la carta igienica, lavatevi con acqua senza sapone o prodotti naturali, asciugate con delicatezza e scegliete salviettine morbide per la pulizia della zona. Cercate di andare in bagno ogni volta che ne sentite il bisogno e cercate di evitare gli sforzi eccessivi, che potrebbero peggiorare la situazione delle vostre emorroidi.

Cercate di seguire una dieta appropriata per le emorroidi, evitando bevande gassate, agrumi, succhi di frutta, birra, vino, caffeina. Sarebbe bene seguire anche una dieta contro la stipsi, una delle principali cause delle emorroidi: seguite un'alimentazione ricca di fibre, per avere feci morbide, includendo fagioli, cereali integrali, crusca, frutta fresca, asparagi, cavoli, carote ed evitando, invece, formaggi e carne. Bevete moltissima acqua e consumate moltissimo brodo, ricordandovi di fare anche un po' di attività fisica.

Contro le emorroidi esterne potete usare dei clisteri, delle applicazioni con ghiaccio nella zona anale, che deve comunque rimanere ben asciutta. Tra i rimedi naturali contro le emorroidi esterne, per rinforzare le vene e aiutare il nostro organismo, possiamo ricorrere all'ippocastano, al neem, al psillyum, alla corteccia di quercia bianca, all'amamelide, ma sono utili anche l'aloe, la calendula, l'acido nitrico, la grafithes, l'apis mellifica, la pulsatilla, la paeonia officinalis.

emorroidi esterne

Chiedete comunque consiglio al vostro medico curante prima di assumere ogni rimedio, anche quelli naturali.

Foto | da Flickr di Jaume Toran

Via | Inerboristeria

  • shares
  • Mail