Arriva dal pepe la piperina, nuova speranza contro il cancro al seno

il pepe contiene peperina, molecola che blocca il tumore al seno

La piperina, la sostanza responsabile del gusto piccante del pepe nero e del forse meno conosciuto pepe lungo, ha proprietà antitumorali. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato sulla rivista Acta Pharmacologica Sinica in cui un gruppo di ricercatori facenti capo alla Zhejiang University School of Medicine di Hangzhou (Cina) ha analizzato l'effetto di questa molecola sulla crescita e sulla formazione di metastasi del tumore al seno.

Gli esperimenti sono stati condotti sia sui topi, sia su cellule di un tumore al seno, sempre di topo, che tendeva a formare spontaneamente delle metastasi. La piperina è riuscita a inibire la crescita delle cellule tumorali e a indurne la morte. Inoltre questa sostanza si è mostrata efficace nell'ostacolare la migrazione delle cellule del tumore, processo indispensabile per la formazione delle metastasi. Negli studi condotti direttamente sui topi la piperina, iniettata nei tumori ogni tre giorni per tre volte, ha inibito sia la crescita del tumore al seno, sia la formazione di metastasi al polmone.

Secondo gli autori

questi risultati dimostrano che la piperina è un efficace composto antitumorale in vitro e in vivo e ha il potenziale per essere utilizzata come nuovo farmaco antitumorale.

Via | Acta Pharmacologica Sinica
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail