Le migliori soluzioni per curare l'otite

Cosa fare in caso di otite? Esistono diverse cure e terapie che possiamo seguire per curare questa malattia, così come possiamo mettere in atto tantissimi rimedi naturali per cercare di stare meglio. Ecco tutte le soluzioni migliori per l'otite.

soluzioni per l'otite

L'otite è un'infiammazione dell'orecchio, che solitamente deriva da un'infezione: molto colpiti i bambini, ma non solo, per una patologia che si può presentare sotto diverse forme (otite interna, otite media e otite esterna). Tra i sintomi principali dell'otite abbiamo dolore intenso all'orecchio e alterazione dell'udito.

La patologia, se non ci sono complicazioni, guarisce da sola in pochissime settimane, ma fate attenzione a valutare con il vostro medico ogni sintomi, utilizzando magari dei rimedi per poter alleviare un po' il dolore e altri disturbi che potrebbero derivare da questa particolare condizione.

Tra le cure per l'otite abbiamo impacchi caldi sull'orecchio per alleviare il dolore, mentre se la malattia è di origine batterica o virale è bene prendere dei farmaci antibiotici o antivirali per debellare l'infezione. Durante la malattia bevete moltissima acqua, mangiate yogurt con fermenti lattivi vivi o probiotici, oltre a tantissima frutta e verdura.

Tra i rimedi naturali per l'otite migliori ricordiamo l'utilizzo di olio d'oliva, di olio d'arachide, di olio di mandorle dolci, di olio di vaselina, ma anche l'olio di Ylang Ylang, il propoli. Tra i farmaci più utili il paracetamolo, l'ibuprofene, l'acido acetilsaliilico (da non dare ai bambini sotto i 12 anni), l'idrocortisone, ma anche gli anestetici locali.

Ed ecco alcune soluzioni per prevenire l'otite: quando siete in piscina o al mare o semplicemente dopo un bagno o una doccia asciugate bene il canale uditivo esterno, anche con l'aiuto del phon, evitando di usare il cotton fioc se avete troppo cerume, perché potreste creare un tappo nel condotto uditivo: esistono delle gocce emollienti da applicare una volta a settimana per tenere libero il condotto. Tenete la testa alta di notte, per permettere al canale uditivo di liberarsi.

Via | Mypersonaltrainer

Foto | da Flickr di stefanointintoli

Via |

  • shares
  • Mail