Quale dieta sciegliere? Ecco la risposta

Dieta Dukan? Dieta proteica? A zone? O fai da te? In un certo senso quest'ultima è la dieta che funziona di più. Nel senso che, d'accordo con un nuovo studio pubblicato di recente sull' American Journal of Clinical Nutrition, per dimagrire è importante ridurre le calorie mentre non importata da dove si decide di ridurle.

Lo studio ha analizzato diverse centinaia di persone in sovrappeso o obesi assegnando a ciascuna una delle seguenti quattro diete: la prima con quantità ​​media di proteine, basso contenuto di grassi e più carboidrati, la seconda molto proteica con basso contenuto di grassi e alti carboidrati; la terza con proteine medie, alto contenuto di grassi e carboidrati inferiori; quarta e ultima, ad alto contenuto proteico, alto contenuto di grassi e bassi carboidrati.
Nello studio tutte le diete prevedevano una riduzione di 750 calorie al giorno dal fabbisogno giornaliero.

Risultato: dopo 6 mesi, ma anche dopo due anni, i ricercatori non hanno riscontrato differenze sostanziali nella perdita di peso o riduzioni di massa grassa e massa magra tra i partecipanti alle diverse diete.

L'unica discriminante è l'aderenza: in pratica lo studio ha testimoniato che la maggior perdita di peso si è avuta per quei partecipanti che hanno aderito meglio alla dieta. Il segreto per scegliere la dieta è prediligere quella che ci sembra più appetibile, più vicina ai nostri gusti: stare a dieta è dura, pertanto la dieta giusta è quella più "facile" per noi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail