Cataplessia: i sintomi del disturbo

Ecco quali sono i sintomi della cataplessia e come affrontare il disturbo.

La cataplessia è un disturbo molto raro che si manifesta spesso associato ad un altro disturbo un po' più frequente, ovvero la narcolessia. Normalmente, gli attacchi di cataplessia si manifestano in modo improvviso, e sono provocati da una breve perdita di tono muscolare innescata da forti emozioni, come ad esempio una risata. La cataplessia si verifica durante le ore di veglia, e gli attacchi possono essere lievi e quasi impercettibili, o gravi, tanto da causare il collasso di tutto il corpo.

Gli attacchi di cataplessia possono includere sintomi come:

  • Spasmi del viso o smorfie
  • Movimenti insoliti della lingua
  • Tremore alla mascella
  • Tremore o instabilità alle ginocchia
  • Palpebra cadente
  • Difficoltà a parlare

Purtroppo non esiste una cura per la cataplessia, ma la condizione può essere gestita con l’aiuto di farmaci volti a ridurre sia la frequenza che l'intensità degli attacchi, e la modifica dei potenziali fattori scatenanti. Inoltre, sarà importante mettere in atto misure di sicurezza per evitare qualsiasi grave lesione provocata dalle eventuali cadute.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail