Mangiare senza sale: ci sono delle controindicazioni

Sappiamo bene che assumere troppo sale può danneggiare la salute, ma eliminare completamente il sale è la giusta soluzione?

Mangiare senza sale

Mangiare senza sale - Eliminare completamente il sale dalla propria dieta migliora la salute? Contrariamente a quanto molte persone potrebbero pensare, la risposta è “no”. La quantità di circa cinque grammi di sale al giorno è considerata la più salutare per l’organismo, ma purtroppo spesso il sale si nasconde in numerose preparazioni, specialmente in prodotti di origine industriale, e non è sempre facile quantificarne le dosi medie giornaliere. Ma è giusto eliminare completamente il sale dalla nostra dieta?

Studi hanno dimostrato che una dieta a basso contenuto di sale può risultare significativamente dannosa per la salute, e che è sbagliato pensare che ridurre il sale in generale (e in assenza di un vero motivo che giustifichi tale decisione) possa migliorare la salute. È importante limitare le dosi di sale, ma non è affatto necessario ridurlo ad ogni costo se non si esagera o non si soffre di disturbi correlati che possono far decidere di ridurne le quantità.

In un primo momento, la carenza di sale potrebbe portare all'insorgenza di disturbi digestivi, nausea e vomito. Si può anche avvertire mal di testa, o sentirsi stranamente affaticati. Questi sintomi possono indicare una condizione di iponatriemia, che potrebbe comportare sintomi anche più gravi, ad esempio sintomi neurologici, disorientamento, convulsioni o danni cerebrali. La scarsa assunzione di sale potrebbe portare ad avere problemi ai muscoli, disturbi cardiovascolari, un aumento di ormoni e lipidi nel sangue e maggiori problemi associati al diabete di tipo 2.

Quello della scarsa assunzione di sale può rappresentare un problema anche per gli atleti, in particolare per quelli che fanno degli sport di resistenza, che possono sviluppare una condizione di iponatriemia (o iposodiemia), che può comportare sintomi lievi o anche molto gravi. Infine, un’eccessiva restrizione di sale potrebbe essere particolarmente pericolosa per gli anziani, che potrebbero correre un maggior rischio di cadute e fratture, oltre a una riduzione delle capacità cognitive.

via | Chriskresser.com, LiveStrong

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail