Cose da non fare davanti al computer

ordenadorDi solito ci suggeriscono da più parti come stare seduti al pc, come e quanto muoversi, come regolare lo schermo al meglio per non affaticare occhi e collo. Nessuno però in genere si preoccupa di dirci cosa invece non bisogna fare, che risulterebbe più efficace del suo esatto opposto, perché sottolinea quali sono gli errori più frequenti che tutti commettiamo quando siamo seduti per molte ore davanti ad uno schermo alla scrivania.

Uno degli errori più frequenti è quello di non riposarsi adeguatamente. L’idea di star seduti e dunque non aver bisogno di riposarsi è errata, naturalmente. Occhi e testa hanno bisogno di rigenerarsi un pochino quando stiamo al pc per molte ore, per migliorare il rendimento ma anche per evitare di subire danni fastidiosi alla vista e al collo. In media ogni ora e mezza circa bisognerebbe concedersi almeno cinque minuti di pausa.

Un altro errore frequente è incrociare le gambe, accavallandone. In questo modo la circolazione viene ostacolata, le gambe si intorpidiscono e per di più assumiamo una postura scorretta che può nuocere alla schiena, provocando dolori di spalle. Evitare dunque di incrociare le gambe da seduti. Stesso problema si verifica non cambiando posizione di tanto in tanto. Alzarsi e fare due passi risolve il problema alla radice.

Restare molte ore davanti allo schermo provoca affaticamento degli occhi. È importante sbattere spesso e palpebre per reidratarli e distogliere di tanto in tanto lo sguardo per rilassare la vista. Usate gli occhiali se sono necessari, senza sconti. Di quando in quando chiudete gli occhi e rilassate la vista.

Uno degli errori di molti di noi è quello di mangiare al pc senza distrarsi dal lavoro. In questo modo però sappiamo che rischiamo di consumare più calorie, stare meno attenti a quel che mangiamo e inoltre affaticare la digestione perché mangiamo di corsa e non ci concentriamo sulla masticazione e sulla durata del pasto. Rilassarsi e distrarsi, dedicandosi anche per pochi minuti esclusivamente al cibo, è utile su più fronti.

Foto | Flickr

Via | Vitonica

  • shares
  • Mail