Odi le verdure? E' colpa delle papille troppo sensibili

Se siete tra coloro che odiano mangiare le verdure, sappiate che è colpa delle vostre papille, non vostra.

Mangiare verdura

Ci sono persone che proprio non riescono a mangiare verdure. Ci provano, si sforzano, ma proprio non ce la fanno a mangiarle. Solo questione di volontà e di essere schizzinosi a tavola o c'è qualcosa di più? Un recente esperimento, condotto BBC Learning's Terrific Scientific campaign - con la guida di scienziati dell'università di Coventry, ha scoperto che c'è qualcosa di più.

Chi non ama le verdure, infatti, può oggi incolpare la sua lingua e in particolare delle papille gustative troppo sensibili al gusto. Le altre persone possono abituarsi al sapore delle verdure in bocca, mentre chi ha le papille troppo sensibili non potrà mai farcela.

L'esperimento è stato condotto su bambini di 9-11 anni divisi in due gruppi: il primo ha mangiato per 15 giorni un contorno di cavolfiore, gli altri uvette. Il livello di gradimento della verdura è risultato aumentato nei bambini che lo avevano mangiato tutti i giorni: per loro il cavolfiore è diventato più appetibile, per gli altri no. E gli scienziati hanno scoperto che in diversi casi è proprio colpa delle papille gustative sensibili ai gusti forti!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail