Alluce valgo: uomini e donne, non sottovalutiamolo

Alluce valgoL'alluce valgo è una gonfia, rossa, sporgenza ossea alla base dell'alluce.
La parte superiore del piede è composto da cinque ossa lunghe disposte parallelamente chiamato metatarsi. Normalmente, l'alluce è in linea con il primo metatarso, il secondo dito con il secondo metatarso e così via.
Tuttavia, l'alluce può inclinarsi verso l'interno, verso la metà del piede, costringendo il primo metatarso a sporgere dal lato del piede, alla base dell'alluce. Se questo accade, si forma una borsite dolorosa.
Circa il 35 per cento di queste sporgenze sono causate da calzature, il resto si pensa possa essere di origine genetica.

Un uomo la cui madre soffre di alluce valgo ha la stessa percentuale rispetto a sua sorella di sviluppare questa deformazione. La differenza, che rende questo problema apparentemente tipico delle donne, è che i tacchi, o le scarpe strette ne possono anticipare la comparsa. Altra causa scatenante possono essere i piedi piatti.

Qualunque sia la causa, esistono numerose tipologie di interventi chirurgici che riescono a risolvere il problema in maniera definitiva. Inoltre, nella fase iniziale, questo problema può essere curato con trattamenti semplici, come solette e plantari.

E' importante recarsi immediatamente dallo specialista non appena si sente dolore, o se altre dita iniziano ad esserne coinvolte. Il callo non trattato, può generare una forte pressione dell'alluce sul secondo dito, o un accavallamento; in questi casi il secondo dito può diventare un dito a martello, un doloroso artiglio deforme in cui la punta è piegata verso il basso. Questo può provocare anche maggior rischio di artrite mentre lo sfregamento delle scarpe contro l'alluce valgo può sviluppare dolorose ulcere.

Via | dailymail

  • shares
  • Mail