Kinepilates contro il dolore lombare

kinepilatesIl kinepilates combina insieme i vantaggi della kinesiologia e quelli del pilates, com’è evidente dal nome, in un’unica disciplina olistica che cerca di dare al paziente che vi si sottopone l’approccio più dolce alla cura dei disturbi fisici ma non solo. Il benessere generale che si aspira a raggiungere passa anche dalla soluzione di tutti quei piccoli fastidi che abbassano la qualità della nostra vita e che spesso non riusciamo a debellare se non ricorrendo alle cure farmacologiche, non sempre pozzi di salute a cui attingere.

Con questa tecnica terapeutica si cura particolarmente bene il mal di schiena e in particolare quello lombare. L’approccio si basa sulla riabilitazione secondo principi anatomici e biomeccanici, individuando eventuali disfunzioni motorie o riduzioni del movimento funzionale per sviluppare soluzioni specifiche. I vantaggi sono moltissimi e si conservano sia quelli del pilates che quelli della seduta di kinesiologia.

I principi di base sono la concentrazione, il controllo del proprio corpo, la focalizzazione, la fluidità dei movimenti insieme alla loro precisione e naturalmente la respirazione. Tutto ciò contribuisce a migliorare la risposta fisica del proprio corpo che si impara a controllare al meglio. I muscoli si stirano, il sistema sanguigno e linfatico migliora il proprio stato, le articolazioni possono contare su una maggiore flessibilità. Ne trae vantaggio soprattutto la postura, perché il corpo si riallinea e i muscoli che ci sorreggono si rafforzano, evitando dunque il mal di schiena.

Foto | Flickr

Via | Cosasdesalud

  • shares
  • Mail