Dieta Dukan - Per Roger Tavener funziona

Pierre Dukan

La dieta Dukan fa proseliti fra i vip: la usa Kate Middleton, la usa Jennifer Lopez e persino la supermodella and supermodella Gisele Bundchen. Il suo creatore ha appena perso una causa in tribunale: in sostanza, la corte cui Dukan aveva portato il Dr. Cohen, che lo aveva duramente criticato, non è convinta dell’efficacia della dieta e non si possono escludere gravi danni alla salute per chi decide di seguirla. Dure critiche sono giunte anche da nutrizionisti nostrani.

Eppure, ora arriva una lunga e articolata testimonianza sul Telegraph, a firma Roger Tavener. Tavener è uno scrittore e giornalista che lavora per svariati magazine internazionali (fra cui Vogue). Si è occupato spesso di vip: ha scritto Kylie Minogue, the Superstar Next Door e 2008 hit, No Escuses, con la guru della salute Harvey Walden. E' anche docente di scrittura creativa non-fiction all'università di Bristol.

Nel suo racconto, parla di sé come di uno scettico inguaribile a proposito delle diete e della possibilità di perdere peso. Poi, racconta di essersi avvicinato, in maniera del tutto casuale, alla dieta Dukan. Non ne parla assolutamente in maniera entusiastica: racconta di aver seguito le indicazioni del medico che lo ha seguito e di non essere stato in grado di seguire anche il piano degli esercizi assegnatigli, oltre a essersi rifiutato di pesarsi tutti i giorni, come raccomandato.

If only I did exercise I'd be toned, but that's not me. I just had to arrest the slide into obesity

scrive Tavener.

Ovvero: se avessi fatto gli esercizi sarei tonico, ma non fa per me. Volevo solo evitare di diventare obeso.
Il giornalista afferma di aver ripreso qualche chilo dopo essere uscito dal regime alimentare impostogli e dunque di aver deciso di dedicare, come raccomandato dal curioso metodo, un giorno in esclusiva alle proteine.
E chiude così: If I can Dukan, you can.

Perfetto. Dunque quella di Tavener è una testimonianza che attesta ancora una volta il funzionamento di questo curioso metodo alimentare. Ma resta la domanda fondamentale: la dieta Dukan è sicura?

  • shares
  • Mail