Redatta la Carta Europea per la Salute del Cuore

C’è un dato, allarmante, che dice tutto da sé: la metà della mortalità in Europa è imputabile a patologie cardiovascolari. Le stesse che abbassano il livello della qualità della vita e che rappresentano le cause principali di disabilità. Addirittura mietono più vittime dei tumori.

Per contrastare il trend, informare ed educare alla prevenzione l’European Heart Network e la European Society of Cardiology hanno promosso la diffusione della Carta Europea per la Salute del Cuore, prontamente colta e rilanciata in Italia da Fondazione Italiana per il Cuore (FIpC), Federazione Italiana di Cardiologia (FIC) e Associazione per la Lotta alla Trombosi Onlus (ALT). È possibile consultarla qui (documento in .pdf).

L’obiettivo primario è la promozione e il sostegno di iniziative volte a migliorare le condizioni di vita di chi è affetto da malattie cardiovascolari, incentivare la prevenzione e garantire aspettative di vita migliori. Agendo soprattutto sulle cause: fumo, attività fisica adeguata, sovrappeso cattive abitudini alimentari, colesterolo e stress.

Via | Yahoo news

  • shares
  • Mail