Come si curano le allucinazioni

Come si curano le allucinazioni

Le allucinazioni sono sempre il sintomo di una condizione medica, di un abuso di sostanze o di farmaci e possono dipendere anche dallo stress.

Le allucinazioni sono un fenomeno psichico che si presenta come delle percezioni sensoriali distorte e completamente immaginarie, senza che vi sia uno stimolo esistente nella realtà. Si tratta di un effetto neurochimico scatenato quasi sempre da alterazioni neurologiche, psichiatriche o dall’assunzione di sostanze stupefacenti o farmaci particolari.

Le allucinazioni si possono suddividere in diverse categorie, a seconda dei sensi coinvolti e delle cause scatenanti: le più comuni sono le allucinazioni visive e uditive, ma si possono provare anche allucinazioni tattili, gustative e olfattive, oppure somatiche. Le allucinazioni somatiche riguardano la percezione costante di una presenza all’interno del proprio corpo, come quella di un corpo estraneo o di un fascio elettrico.

Ma come si curano le allucinazioni? Tutto dipende dalle cause principali: la diagnosi tempestiva e accurata risulta fondamentale per la scelta del trattamento più opportuno. Nella maggior parte dei casi le allucinazioni dipendono da stanchezza, stress, emozioni o shock, ansia, mancanza di riposo o disturbi del sonno o dall’abuso di alcol o sostanze.

In tutti questi casi le allucinazioni possono svanire grazie al riposo, a uno stile di vita sano e alla corretta gestione dello stress. Chiedere aiuto a uno specialista è molto importante per ricevere un consiglio e una diagnosi precisa e poter affrontare immediatamente il problema senza eccessive preoccupazioni.

Anche l’esposizione per troppe ore alla luce blu degli schermi può provocare allucinazioni visive: il riposo in ogni caso è la prima cosa da fare. Sarà poi il medico a consigliare una terapia psicologica, psichiatrica o farmacologica a seconda delle cause specifiche delle allucinazioni.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog