Siringomielia: sintomi, cause e cure

Siringomielia: sintomi, cause e cure

La malattia di Morvan o siringomielia è una malattia del midollo spinale che causa lo stiramento dei tessuti nervosi.

La siringomielia è una mielopatia, ovvero un disturbo che interessa il midollo spinale. Questa patologia riguarda la formazione di una cisti o una sacca di liquido all’interno del midollo spinale, con conseguente stiramento dei tessuti nervosi. Le cisti, o siringi, col passare del tempo possono provocare danni al midollo spinale e innescare una serie di sintomi diversi.

I sintomi della siringomielia dipendono dal tipo particolare di danno causato al midollo spinale e possono comprendere debolezza, stanchezza, perdita di riflessi, atrofia, rigidità, dolori al collo, intorpidimento, scoliosi, limitato controllo degli sfinteri, perdita di sensibilità al dolore e alla temperatura.

Ogni persona che soffre di siringomielia presenta un quadro sintomatico specifico e unico, che dipende dalla sede di formazione della cisti o siringa nel midollo spinale. La siringomielia può essere congenita o acquisita, e nel primo caso è sempre dovuta alla sindrome di Arnold-Chiari, una malformazione del cervelletto, come una specie di ernia.

Le cause della siringomielia acquisita, invece, possono dipendere da un trauma, dalla presenza di un tumore, dalla meningite o da un’emorragia interna al midollo spinale. La siringomielia congenita presenta i primi sintomi in età adulta, mentre quella acquisita si manifesta subito dopo l’evento scatenante.

Dopo aver effettuato gli esami del caso, viene spesso consigliato l’intervento chirurgico per l’asportazione della siringa o cisti nel midollo spinale. In alcuni casi può essere consigliato lo shunt chirurgico, ovvero una sorta di drenaggio che permette lo svuotamento delle cisti o siringi dal loro liquido. In questo modo si può risolvere la compressione del midollo e rimediare ai sintomi della siringomielia.

 

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog