Capezzolo rientrato: le cause che non ti aspetti

Capezzolo rientrato: le cause che non ti aspetti

Il rientro del capezzolo può colpire sia donne che uomini e può essere un segnale di qualche patologia.

Il rientro del capezzolo è una condizione per la quale uno o entrambi i capezzoli risultano introflessi, invece di sporgere dal seno. Si tratta di un fenomeno che può colpire anche gli uomini, a differenza di quanto si pensi. Il rientro del capezzolo può essere considerato un fenomeno di lieve portata, ma può anche indicare l’esistenza di problemi ben più gravi.

Il rientro del capezzolo può dipendere da fattori genetici e presentarsi come condizione non patologica fin dalla nascita. I capezzoli introflessi possono anche dipendere da alcune malattie infiammatorie o da interventi chirurgici al seno che hanno alterato la conformazione delle mammelle.

Tra le cause da non sottovalutare del rientro del capezzolo vi sono alcune sindromi e malattie importanti, come:

  • Cancro al seno: soprattutto se il capezzolo perde sangue o in corrispondenza del rientro si nota la formazione di un nodulo
  • Sindrome di Turner
  • Malattia di Paget del capezzolo
  • Mastite
  • Ectasia duttale

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog