Oggi è la Giornata Mondiale del Malato

Oggi è la Giornata Mondiale del Malato

Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Malato.

Giornata Mondiale del Malato – Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Malato. Questa ricorrenza è stata istituita piuttosto di recente: venne fortemente voluta da Papa Giovanni Paolo II il 13 maggio 1992. Il Papa decise di celebrarla l’11 febbraio di ogni anno in quanto ricorrenza del giorno dedicato alla Beata Vergine Maria di Lourdes. Nel 1991 a Papa Giovanni Paolo II era stato diagnosticato il Parkinson, anche se la notizia della sua malattia venne resa pubblica solamente più tardi. Il Papa già in precedenza aveva scritto molti testi sul tema della sofferenza, ma un anno dopo la diagnosi volle creare una giornata per ricordare tutti i malati. Ecco che allora a partire dall’11 febbraio 1993 si celebra ogni anno nel giorno della commemorazione della Madonna di Lourdes la Giornata Mondiale del Malato.

Venne scelta appositamente perché molti pellegrini a Lourdes hanno sempre dichiarato di essere stati guariti grazie alla Beata Vergine Maria. Nella Giornata Mondiale del Malato il Papa chiede ai malati e ai famigliari di vivere con fede anche la malattia. Inoltre auspica che anche i medici e i famigliari dei malati possano sempre dedicarsi con attenzione ad assistere i malati.

Foto | sancho_panza

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog