Frattura dell’anca: cause e prevenzione

Frattura dell’anca: cause e prevenzione

Ecco quali sono i sintomi della frattura dell'anca, e come prevenirla.

La Frattura dell’anca è una lesione grave che interessa nella maggior parte dei casi le persone anziane, ma che può colpire anche persone più giovani. Generalmente tale lesione consiste nella rottura del collo del femore, la parte che unisce l’osso principale della gamba all’anca. La più frequente causa della frattura dell’anca è costituita da banali cadute (nei pazienti più anziani e in coloro che soffrono di osteoporosi), ma anche da incidenti stradali o traumi sportivi.

Fra i sintomi della frattura dell’anca si segnalano:

  • Forte dolore accompagnato da incapacità di muoversi
  • Difficoltà di stare in piedi
  • Gonfiore
  • Presenza di lividi
  • Rotazione della gamba verso l’esterno
  • Deformazione dell’arto interessato

Dopo una frattura dell’anca, sarà necessario un tempestivo intervento chirurgico, seguito da un periodo di riabilitazione e monitoraggio del paziente. Se non trattata in modo adeguato, la frattura potrà dare luogo a complicazioni (come infezioni, deformità, rigidità articolare e andatura claudicante). Inoltre, a causa della necessità di rimanere a letto, il paziente potrebbe sperimentare complicazioni come trombosi venosa, piaghe da decubito o infezioni delle vie urinarie.

Per prevenire il rischio di frattura dell’anca, sarà fondamentale proteggere le articolazioni durante lo svolgimento di attività fisiche, evitare di compiere movimenti ripetuti e assumere le giuste quantità di calcio e vitamina D. Le persone anziane dovrebbero inoltre prevenire le cadute indossando scarpe comode con suole antiscivolo, eliminare gli ostacoli dalla casa, illuminare gli ambienti e prestare attenzione quando camminano su superfici scivolose.

via | Humanitas.it

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog