Anestesia generale, 8 cose da sapere

Anestesia generale, 8 cose da sapere

Quali sono i vantaggi dell'anestesia generale e quali i contro? Ecco tutto quello che dobbiamo sapere.

L’anestesia generale è uno dei metodi che vengono utilizzati in caso di intervento chirurgico. Non è l’unica opzione che abbiamo a disposizione, ma è un’alternativa molto utilizzata soprattutto per interventi molto lunghi, perché consente ai chirurghi di operare e al paziente di non sentire dolore e non ricordarsi nulla. Cosa dobbiamo sapere sull’anestesia generale?

  1. L’anestesia generale si basa sulla somministrazione di farmaci.
  2. Esistono diversi tipi di farmaci, oppiacei, iptnotici e curari.
  3. Il paziente “perde coscienza”, dorme e non percepisce nulla e non ricorda nulla, non sentendo dolore.
  4. Durante l’anestesia generale il paziente viene collegato a un respiratore automatico.
  5. L’anestesista è presente durante tutto l’intervento, per controllare ogni parametro.
  6. Quando ci si sveglia dall’anestesia, bisogna rimanere in osservazione.
  7. Dopo l’anestesia generale possiamo notare nausea, vomito, dolore alla gola, secchezza alla bocca e sonnolenza.
  8. Non tutti possono sottoporsi ad anestesia generale o, meglio, è bene valutare caso per caso.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog