Asma, quali sono i principali fattori di rischio

Asma, quali sono i principali fattori di rischio

Quali sono i principali fattori di rischio per l'asma bronchiale? Scopriamoli insieme.

L’asma bronchiale è una patologia che spesso colpisce i bambini, ma è frequente anche negli adulti ed è una delle malattie più frequenti, che si manifesta con uno spasmo dei bronchi che si traduce in una difficoltà a respirare, la dispnea.

I fattori di rischio per l’asma bronchiale sono:

    Il genere, è più frequente nel sesso maschile, soprattutto nel primo anno di vita.
    Sovrappeso e obesità, i bambini obesi sviluppano asma con un rischio maggiore di 5-7 volte.
    Inattività fisica.
    Allattamento artificiale, pare che il latte materno protegga i bambini da infezioni respiratorie.
    Genetica.
    Fumo di sigaretta.
    Esposizione agli allergeni, come acari, alternaria, pollini aggressivi, pelo di cane e gatto.
    Inquinamento ambientale.
    Infezioni nei primi periodi di vita.
    Dieta sbilanciata: gli Omega 3 riducono il rischio di asma, come la vitamina C, il beta-carotene, il Magnesio e il Selenio. Se si mangiano poca frutta, verdura e pesce si rischia di più.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog