Sangue dal naso, 24 possibili cause

Sangue dal naso, 24 possibili cause

Ecco quali sono le possibili cause della perdita di sangue dal naso.

Sangue dal naso: quali sono le possibili cause di questo problema? E quando è il caso di preoccuparsi? A molte persone può capitare di soffrire di epistassi occasionale, ovvero di una occasionale perdita di sangue, e generalmente non si tratta di un fenomeno pericoloso. Epistassi frequenti sono invece quelli che si verificano più di una volta alla settimana, e non devono essere sottovalutati.

Le due più comuni cause di perdita di sangue dal naso sono:

  • Aria secca: quando le membrane nasali si asciugano, sono più suscettibili alle infezioni e alle emorragie
  • L’abitudine di mettere le dita nel naso
  • Altre cause di sangue dal naso sono:

  • Sinusite acuta
  • Allergie
  • Uso di aspirina
  • Emofilia (e altri disturbi della coagulazione)
  • Fluidificanti del sangue (anticoagulanti)
  • Sostanze chimiche irritanti, come ad esempio l’ammoniaca
  • Sinusite cronica
  • Uso di cocaina
  • Raffreddore
  • Setto nasale deviato
  • Corpo estraneo nel naso
  • Spray nasali, come quelli utilizzati per trattare le allergie, se usati frequentemente
  • Rinite non allergica
  • Trauma al naso
  • Cause meno comuni di sangue dal naso sono:

  • Uso di alcol
  • Telangiectasia emorragica ereditaria
  • Porpora trombocitopenica idiopatica (ITP)
  • Leucemia
  • Polipi nasali
  • Chirurgia nasale
  • Tumore nasale
  • Essere nel secondo trimestre di gravidanza

Nel caso in cui il sanguinamento dal naso dovesse essere causato da una ferita, cercate immediatamente un aiuto medico, e lo stesso dovreste fare qualora doveste perdere troppo sangue, se il sangue dovesse interferire con la respirazione o se dovesse durare più di 30 minuti, anche con compressione.

via | MayoClinic

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog