Giornata mondiale della BPCO, oggi tutti in piazza per le malattie respiratorie

Giornata mondiale della BPCO, oggi tutti in piazza per le malattie respiratorie

Si celebra oggi la Giornata mondiale della BPCO con una campagna informativa e di prevenzione.

Le malattie respiratoria colpiscono oltre tre milioni di pazienti italiani, la maggior parte anziani, fragili, e affetti da malattie croniche concomitanti. Circa il 20 percento di questi malati nel corso dell’inverno sarà ricoverato. E’ questo l’allarme lanciato dagli esperti in occasione della Giornata Mondiale della BPCO che si celebra proprio oggi, il 16 novembre.

La BPCO (Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva) è una malattia dell’apparato respiratorio caratterizzata da un’ostruzione progressiva delle vie aeree, parzialmente o non reversibile, associata ad infiammazione cronica che colpisce i polmoni e le vie aeree con conseguente importante riduzione della funzionalità respiratoria. Il fumo di tabacco è la causa più comune della condizione insieme ad altri fattori, quali l’inquinamento dell’aria e raramente associata a forme genetiche. L’Oms stima che la BPCO possa essere nel 2030 la terza causa di morte.

Appuntamento con FederAsma e Allergie Onlus per una giornata di informazione ed educazione: a Roma alla Galleria A. Sordi, piazza Colonna si potrà fare dalle 10 alle 18 una spirometria gratuita per verificare la funzionalità respiratoria.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog