Sigarette elettroniche: gli aromi contengono prodotti chimici pericolosi

Sigarette elettroniche: gli aromi contengono prodotti chimici pericolosi

Gli aromi della sigaretta elettronica contengono elementi chimici che possono provocare il cancro. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Gli aromi della sigaretta elettronica contengono elementi chimici che possono provocare il cancro. A suggerirlo è un nuovo studio del Desert Research Institute (DRI), pubblicato sulla rivista Environmental Science & Technology, studio che sottolinea la pericolosità del liquido usato nelle sigarette elettroniche. Dallo studio sarebbe infatti emerso che gli aromi utilizzati nelle sigarette elettroniche conterrebbero elevate quantità di aldeidi, che sono a loro volta collegati a un maggiore rischio di sviluppare il cancro.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato le concentrazioni di 12 aldeidi prodotte da tre comuni tipi di sigarette elettroniche, dove sono stati utilizzati 5 diversi aromi per ogni dispositivo, e due liquidi senza alcun aroma. Dagli esami effettuati sarebbe emerso che i liquidi aromatizzati avrebbero prodotto delle quantità inaccettabilmente elevate di aldeidi tossiche, quantità che dipende dalla concentrazione dei composti aromatizzanti.

Questi risultati dimostrano la necessità di ulteriori studi e di indagini approfondite sugli effetti degli additivi aromatizzati, nella formazione di aldeidi e altri composti tossici nel vapore delle sigarette elettroniche.

via | Eurekalert

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog