Le esperienze negative su Facebook aumentano il rischio di depressione

Le esperienze negative su Facebook aumentano il rischio di depressione

Le esperienze negative su Facebook possono aumentare il rischio di depressione. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Le esperienze negative vissute su Facebook aumentano il rischio di depressione. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della Brown University School of Public Health e pubblicato sul Journal of Adolescent Health, secondo cui i giovani adulti che hanno riferito di avere vissuto delle esperienze negative su Facebook – tra cui bullismo, comportamenti meschini, incomprensioni o contatti indesiderati – correvano un rischio significativamente più alto di depressione. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 264 partecipanti.

L’82% dei partecipanti ha riferito di aver vissuto almeno un’esperienza negativa su Facebook da quando aveva iniziato a utilizzare il social network, e il 55% ha vissuto un’esperienza spiacevole durante l’anno precedente a quello in cui è iniziato lo studio. Tra i partecipanti, il 63% ha dichiarato di avere avuto quattro o più esperienze spiacevoli su Facebook durante la vita.

Esaminando i dati raccolti, sarebbe emerso che il 24% dei partecipanti avrebbe sofferto di sintomi depressivi moderati o gravi, e che tra le persone che hanno sperimentato alcune esperienze negative sui social network, il rischio complessivo di sintomi depressivi era di circa 3,2 volte maggiore rispetto a quelli che non avevano sperimentato tali esperienze.

Il rischio varia in molti modi, ad esempio in base al tipo di evento spiacevole. Bullismo o comportamenti meschini sono stati associati ad un rischio maggiore di 3,5 volte, mentre i contatti indesiderati sono stati associati a un rischio di circa 2,5 volte maggiore. Anche la frequenza delle esperienze spiacevoli vissute ha giocato un ruolo importante. Rischi di depressione significativamente elevati sono stati riscontrati solo in coloro che hanno avuto dei contatti indesiderati o delle incomprensioni quattro o più volte nella vita, mentre anche un solo caso di bullismo o comportamenti meschini sarebbero stati associati ad un più alto rischio di soffrire di sintomi depressivi.

via | ScienceDaily

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog