Quali muscoli lavorano durante il tennis?

tennisCi sono da sfatare dei miti riguardo questo sport, il tennis. C'è chi ne parla bene e chi meno, a livello di muscolatura utilizzata durante la pratica. Vediamo un po' insieme quali sono realmente i muscoli che lavorano durante un semplice allenamento o una partita.

La corsa è una delle componenti fondamentali del tennis: tonifica le gambe e le rende più forti. A trarne particolare vantaggio, perciò, in questo caso sono i quadricipiti ed i polpacci. Inoltre si sciolgono le caviglie e le ginocchia. Quando i piedi sono ben piantati per terra prima di eseguire il colpo, comincia a lavorare il bacino. Durante questi movimenti, sono posti sotto sforzo i muscoli della schiena (dorsali) e gli addominali.

Ai dorsali, comunque, è richiesto lo sforzo massimo quando si effettua il servizio. Braccia e spalle lavorano ogni qualvolta si colpisce la pallina; delle spalle i muscoli più coinvolti sono i deltoidi, quelli tra la scapola e la clavicola, per intenderci. Per quanto riguarda le braccia, invece, parliamo di bicipiti, tricipiti e muscoli degli avambracci.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail