Medici e pazienti, ecco la tuta per migliorare l’empatia

Medici e pazienti, ecco la tuta per migliorare l’empatia

Arriva dal Giappone

Una tuta per aumentare l’empatia nei confronti dei pazienti: l’idea arriva dal Giappone e a sperimentarla in Europa, dove è molto meno diffusa che nell’Impero del Sol Levante, sono gli studenti dell’Università di Lublino, in Polonia.

Rendendo difficoltosi i movimenti e riducendo le capacità visive la tuta permette ai medici di calarsi letteralmente nei panni del paziente.

Questa situazione mi permetterà, in futuro, di capire un po’ di più gli anziani quando si lamentano dei problemi alle articolazioni, di mobilità o di ampiezza del campo visivo

racconta Ludwika Wodyk, studentessa del quarto anno che ha provato l’equipaggiamento.

Il paziente è la persona più importante

ricorda Kamil Torres, esperto del Centre of Medical Simulation dell’Università Medica di Lublino.

Tutti gli avanzamenti tecnologici, l’information technology, sono solo strumenti per aiutarci a fare questo, a prenderci cura dei pazienti.

Via | Reuters; YouTube

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog