Benessereblog Salute Terapie e Cure Le malattie cardiache cominciano durante l’infanzia?

Le malattie cardiache cominciano durante l’infanzia?

I primi segni dei problemi cardiovascolari possono essere rilevati già in età infantile? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Le malattie cardiache cominciano durante l’infanzia?

Guarda la galleria: Le malattie cardiache cominciano durante l’infanzia

Le malattie cardiache possono essere rilevate già durante la prima infanzia? A cercare di rispondere alla domanda sono stati i membri del St. Michael’s Hospital, che attraverso uno studio pubblicato sulla rivista PLoS ONE sono giunti alla conclusione che esiste un’associazione statisticamente significativa tra alti livelli di vitamina D e un abbassamento del colesterolo non-HDL (valido indicatore della salute cardiovascolare) nel sangue.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato i livelli di vitamina D in un campione di 1.961 bambini di età compresa fra 1 e 5 anni, i livelli del colesterolo, l’indice di massa corporea, il consumo di latte di mucca e la quantità di attività fisica svolta.

Dallo studio dei dati, sarebbe emersa dunque la possibilità di rilevare i fattori che portano a malattie cardiovascolari sin dalla prima infanzia.

Se la vitamina D è associata al colesterolo durante la prima infanzia

spiegano gli autori dello studio

questo può fornire l’occasione per intervenire nei primi anni di vita e ridurre il rischio cardiovascolare.

via | ScienceDaily

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

14 novembre, Giornata mondiale del diabete
Terapie e Cure

Oggi, 14 novembre, ricorre la Giornata mondiale del diabete 2022: il tema dell’iniziativa, la sua origine e gli eventi in programma nelle piazze italiane.